alpadesa
  
Flash news:   Il Ventuno marzo nei versi di Gabriele De Masi L’ex sede Asl di via Tiratore nel mirino dei vandali: tiro al bersaglio contro le finestre del piano terra. FOTO Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Lotta alla povertà: cosa cambia. Il Consorzio A5 ne discute con l’Alleanza contro la povertà Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni” Il presidente Biancardi ad Atripalda:«Sanità lontana dalla gente. C’è bisogno di confronto e dialogo con tutte le parti sul territorio». FOTO Serie B, non basta il cuore all’Atripalda Volleyball: Ottaviano passa 3 a 1 Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas: battuta Reggio Emilia. Foto Oggi il giorno del dolore e dell’addio a Vittorio Salvati

“Tombola e Tradizione” con Carlo Maria Todini questa sera in Dogana

Pubblicato in data: 4/1/2018 alle ore:15:46 • Categoria: CulturaStampa Articolo

“Tombola e Tradizione” con Carlo Maria Todini questa sera nella Dogana dei Grani di Piazza Umberto I. L’appuntamento, promosso dall’Amministrazione Comunale, è fissato per le ore 19.
Un Viaggio tra musica e cabaret attraverso i numeri.
Una tombolata secondo la vera smorfia napoletana a cura di Carlo Maria Todini band: Enrico Armenante, Gianni Sepe, Marco Napoletano e Leo Coppola e Animazione Arteteca.
Ad allietare la serata ci sarà anche la stupenda esibizione del balletto “ La serenata di Pulcinella” coreografia di “La danse” di Elena Capozzi.
Ricchi premi per tutti. I proventi saranno dati in beneficenza.

Evento a cura di:
Stefania Urciuoli – Assessore alla Cultura
Antonella Gambale – Delegata agli Eventi e Turismo

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *