alpadesa
  
Flash news:   Così non va – buca in via Aldo Moro che nessuno vede L’Atripalda Volleyball non sbaglia e vede la salvezza: vittoria 3 a 1 a Potenza Due goal per tempo e l’Avellino piega la Vis Artena Vucinic: “stiamo attraversando un periodo difficile” Venezia piega la Scandone per 76 a 65 Si amplia la sosta a pagamento in via Appia: strisce blu in arrivo dalla rotatoria della Maddalena fino al passaggio a livello. L’assessore Musto: “tutelati residenti e commercianti” “Lettera aperta a mio padre”, Luigi Caputo ricorda commosso il papà Pasquale Giornate FAI di Primavera, appuntamento oggi e domani: Abellinum e Specus in mostra Colpisce con un calcio il compagno di scuola mandandolo in ospedale Madre e figlia assolte dall’accusa di minacce

Atripalda Volleyball, coppa campania amara: vince Rione Terra

Pubblicato in data: 10/1/2018 alle ore:18:40 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

Molte erano le aspettetative, molte le speranze per la coppa campania ma purtroppo per l’Atripalda Volleyball è stato un week – end amaro quello scorso al pala Meriggioli di Ponticelli. La formazione atripaldese è stata sconfitta per 3 a 1 dalla capolista del campionato: Ischia. In finale a trionfare è stata la formazione del Rione Terra che ha battuto gli isolani per 3 a 2 al termine di una partita incerta. Pozzuoli così entra nella storia scrivendo il proprio nome per la seconda volta nella compertizione.

Atripalda ora può solo ripartire rimboccandosi le mani e cercare di ripartire smaltendo la grande delusione, non tanto per la sconfitta, ma per il modo in cui è avvenuta. Una semifinale in cui la squadra di Colarusso è partita male, con un approccio sbagliato, ed è finita peggio, nel quarto set, quando la squadra non è scesa letteralmente in campo. In mezzo il secondo e terzo set in cui l’equilibrio l’ha fatta da padrone con i biancoverdi che nel secondo set hanno recuperato uno svantaggio di 24 a 21 riuscendo a vincere con il punteggio di 27 a 25. Nel terzo set, invece, si è avuto la senzazione che i sabatini stessero a un passo da prendere il largo ma poi a fare la differenza la migliore voglia di vincere. L’ultimo ad arrendersi è stato lo schiacciatore D’Angelo che ha lottato fino alla fine non arrendendosi mai. Buona la prestazione dell’altro schiacciatore, Esposito, che ha sostituito alla grande De Palma uscito nel secondo set. Ad Atripalda è mancata soprattutto la difesa che è stata in grado di servire palle al palleggiatore De Prisco in maniera da essere incisivi in attacco.

Ora per Atripalda inizia un’altra fase della stagione, queste due settimana saranno decisive per le sorti del campionato: domenica Colarusso e compagni saranno di scena a Pianura e poi ad Atripalda sarà di scena la capolista Ischia. Due settimane che potranno dire molto sul futuro atripaldese.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *