alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, 5 nuovi contagi ad Atripalda su 55 persone positive in Irpinia Ingiurie e minacce per uno sguardo di troppo lungo via Roma ad Atripalda: assolte due atripaldesi Furto, danneggiamento e spaccio di sostanze stupefacenti: i carabinieri di Atripalda arrestano un 29enne Prove di Natale ad Atripalda al tempo del Covid, i commercianti di via Roma si tassano per le luminarie. Sabato pomeriggio l’Amministrazione accende l’albero in piazza Umberto “Avellino oltre lo sport”, anche quest’anno i disabili irpini fanno sentire la loro voce Un video per riflettere: “Sia sempre 3 dicembre” Coronavirus, mai tanti morti in un solo giorno in Italia: 993 e 23.225 positivi. In Campania 2.295 nuovi contagiati Coronavirus, su 141 nuovi positivi in Irpinia 4 contagi si registrano ad Atripalda Nuova ondata di furti nelle case: cresce la paura tra Atripalda, Cesinali e Aiello del Sabato Coronavirus, l’appello di una mamma al sindaco di Atripalda: «Non riapra le scuole!» “AvelliNoSmog, Centraline contro l’aria inquinata. Subito!”, al via la petizione lanciata da venti associazioni

Degrado di rifiuti sulle piazzole di sosta della Variante 7bis, “Noi Atripalda” scrive all’Anas e all’assessore all’Ambiente

Pubblicato in data: 26/1/2018 alle ore:21:54 • Categoria: Politica

I sottoscritti consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia, Paolo Spagnuolo

Premesso che:

–              la strada statale 7 bis (detta variante) è considerata una delle più importanti strade di accesso alla città di Atripalda, con svariati ingressi, sia per chi proviene dal casello autostradale Avellino ovest, che da quello Avellino est;

–              che un congruo tratto della predetta arteria insiste direttamente sul territorio di Atripalda;

Considerato che:

–              da più di un mese le banchine sono divenute vere e proprie discariche a cielo aperto, dove è possibile rinvenire rifiuti di ogni genere;

–              tale situazione incresciosa costituisce, per i sottoscritti, motivo di preoccupazione per la salute dei cittadini, per la pessima immagine che subisce la città di Atripalda ed, in virtù della nota teoria delle finestre rotte (per cui un luogo dove sono presenti elementi che denotano degrado è destinato a peggiorare, perché percepito come sito abbandonato ) per l’alta probabilità che le banchine possano diventare istituzionalmente luogo di raccolte dei rifiuti;

–              le banchine, che sono luogo necessario per fronteggiare situazione di emergenza, oggi risultano addirittura impraticabili

Chiedono

–              Alle SSLL di attivarsi per l’immediata pulizia delle banchine dai rifiuti, precisando che al ridosso delle stesse insistono anche condomini densamente abitanti con riserva, in caso di mancato riscontro, di adire la competente A.G. per tutelare la salute dei cittadini

 

Atripalda (AV), 26.01.2018

 

Domenico Landi
Francesco Mazzariello
Maria Picariello
Fabiola Scioscia
Paolo Spagnuolo

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Degrado di rifiuti sulle piazzole di sosta della Variante 7bis, “Noi Atripalda” scrive all’Anas e all’assessore all’Ambiente”

  1. Un residente ha detto:

    Vi siete dimenticati di segnalare che, a Via Cesinali, nella rotonda, un paletto con un segnale giace nella rotatoria da molto tempo. Nessuno ancora se ne è accorto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *