alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, sono 109 le persone positive in Irpinia oggi: 2 ad Atripalda L’opposizione solleva una pregiudiziale sui ritardi nella messa a disposizione degli atti consiliari e salta l’assise comunale ad Atripalda. Foto Coronavirus, il bollettino di oggi: 91 i positivi in Irpinia, 4 ad Atripalda. 1102 i tamponi effettuati Coronavirus, 218 contagi totali e 155 attualmente positivi ad Atripalda: le raccomandazioni del sindaco Spagnuolo Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda L’ex sindaco Andrea De Vinco propone la cittadinanza onoraria per l’immunologo americano Anthony Fauci di origini atripaldesi Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati Coronavirus, 5 nuovi positivi ad Atripalda e 126 contagiati in Irpinia Coronavirus, scuole chiuse ad Atripalda fino al 7 dicembre

E’ il giorno della nascita dell’Associazione Commercianti via Roma – Atripalda

Pubblicato in data: 26/3/2018 alle ore:19:00 • Categoria: Attualità

E’ il giorno della nascita in città dell’“Associazione Commercianti via Roma – Atripalda”. È convocata per questa sera, alle ore 20:30, nella sede della Proloco in via Roma la prima riunione della nascente associazione che punta a tutelare gli operatori del settore  e a rilanciare il commercio nella cittadina del Sabato, un tempo città dei Mercanti.
L’ordine del giorno al centro dell’incontro, oltre alla costituzione dell’Associazione con un punto della situazione, vedrà la stesura e approvazione dello Statuto, Atto Costitutivo e Regolamento nonché la deliberazione sugli Organi Sociali dell’Associazione.
«E’ il giorno clou per la costituzione dell’associazione  – ci anticipa uno dei promotori dell’iniziativa, Mimmo Caronia -. Di fatto abbiamo già una cinquantina di adesioni, quindi stasera nasce l’associazione. Speriamo che dopo la costituzione molti altri esercenti ancora incerti o dubbiosi s aggreghino. Auspichiamo che in breve tempo possibile possano aderire altri commercianti».
Una scelta dettata dall’entusiasmo e dall’incoraggiamento che ha registrato l’iniziativa in città dopo la fine dell’esperienza del Consorzio “Centro Commerciale Naturale di Atripalda” dopo tre anni di attività e la scomparsa anche di “AssoCia” che tanto si era prodigata in passato per organizzare iniziative e manifestazioni per il rilancio del commercio e della città di Atripalda.
L’appuntamento di stasera servirà anche ad approvare le norme, tra cui l’atto costitutivo, statuto e regolamento che regoleranno la vita del nuovo soggetto e procedere all’elezione degli organi direttivi.
«Abbiamo avvertito l’esigenza di dar vita ad un’associazione che tuteli tutta la categoria. In questi mesi abbiamo cercato di coinvolgere anche i commercianti di altre strade della città sena sortire l’effetto sperato. Siamo stati anche attaccati e apostrofati come quelli di “via Monte Napoleone”. Molte attività commerciali gestite da non atripaldesi invece ci hanno dato comunque  piena disponibilità nell’operare – prosegue -. Nel giro di tre o quasi speriamo di raggiungere almeno 70 o 75 sottoscrizioni».
Un’associazione che si prefigge di dare nuova vitalità al commercio cittadino per affrontare le problematiche che affliggono la categoria. «L’associazione punta a creare un Centro commerciale all’aperto che non sia solo il Natale, cercando di realizzare più manifestazioni nell’arco dell’anno per attrarre persone in città. Ma l’obiettivo è anche quello di affrontare in modo compatto le problematiche che attanaglia il settore, rapportarci con l’Amministrazione».
Problematiche che saranno al centro non di questa prima riunione perché «vogliamo prima partire  e poi discutere sui problemi dalla sosta a pagamento alla spazzatura. Tante le cose che non ci piacciono. Soprattutto ci auguriamo che ci sia una migliore regolamentazione delle strisce blu».

 

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *