alpadesa
  
Flash news:   Eziolino Capuano nuovo tecnico dell’Us Avellino, esonerato Ignoffo Auto contro cisterna del gas lungo la Variante, giovane ferita e traffico in tilt tra Atripalda e Mercogliano Al via la campagna abbonamenti per la Scandone Operazione “Partenio 2.0”, bufera sulla Lega: si autosospende il coordinatore di Avellino Sabino Morano Givova nuovo sponsor tecnico della Scandone Lutto des Loges, il cordoglio di AtripaldaNews per la perdita del papà della collega e presidente Francesca Operazione “Partenio 2.0”, ecco nel comunicato stampa dei Carabinieri i nomi dei 23 arrestati e le intercettazioni shock Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Atripalda Volley, visita e benedizione al Santuario di Montevergine Scandone sconfitta dalla Palestrina per 87-50

Serie C, l’Atripalda Volleyball vince a Nola al tie-break e rimane in corsa per i play-off

Pubblicato in data: 29/3/2018 alle ore:07:20 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

L’Atripalda Volleyball riesce a battere in trasferta 3 a 2 Nola perdendo un punto ma rimanendo saldamente nella corsa play-off. Una partita, quella in terra nolana che a visto una squadra molto discontinua e giocare a fasi alterne con giocate buone ma anche con amnesie che hanno pesato sull’esito della gara. Gli atripaldesi devono ringraziare D’Angelo che ha suonato la carica trascinando i compagni verso una vittoria che sembrava essere complicata. Sotto tono capitan De Palma sostituito nell’ultima parte del match, ma anche il libero De Gaizo non è apparso in un buon momento di forma. Un primo set che ha visto gli atripaldese partire bene e conquistare in scioltezza il fondamentale con il punteggio di 25 a 21. Nel secondo set Nola parte meglio e con un parziale terrificamente si porta 6 a 1 e riesce a gestire il vantaggio vincendo il set con il punteggio di 25 a 19. Nel terzo set torna l’Atripalda concentrata del primo set che concede poco agli avversari riuscendo a gestire bene le fasi del gioco e chiudendo con il punteggio di 25 a 16. Nel quarto set chi si aspetta che la squadra di Colarusso rimanga concentrata per chiudere la partita si sbaglia perchè l’approccio è identico a quello del terzo set e i sabatini vanno in difficoltà e non riescono a contrastare i nolani che chiudono 25 a 17. Si va al tie-break e qui Atripalda è brava a rimanere attaccata al set grazie anche a D’Angelo e al buon impatto di Esposito nella partita. Gli atripaldesi chiudono 18 a 16 e conquistano due punti importantissimi. Ora c’è la sosta di Pasqua e Colarusso e i suoi dovranno lavorare per cercare di migliorare sia da un punto di vista fisico che mentale cercando di focalizzare l’attenzione sulle nove partite che mancano alla fine del campionato in cui ci si gioca un’intera stagione. Il monito è quello di lottare e provarci fino alla fine con grinta senza mollare mai superando i momenti di difficoltà. I play off sono li ad un passo a due soli punti.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *