alpadesa
  
Flash news:   Stop all’uso delle acque del torrente Fenestrelle inquinato, scatta l’ordinanza sindacale ad Atripalda Verifica e salvaguardia degli Equilibri di bilancio 2020.2022, si torna in Consiglio ad Atripalda lunedì 7 dicembre Coronavirus, sono 109 le persone positive in Irpinia oggi: 2 ad Atripalda L’opposizione solleva una pregiudiziale sui ritardi nella messa a disposizione degli atti consiliari e salta l’assise comunale ad Atripalda. Foto Coronavirus, il bollettino di oggi: 91 i positivi in Irpinia, 4 ad Atripalda. 1102 i tamponi effettuati Coronavirus, 218 contagi totali e 155 attualmente positivi ad Atripalda: le raccomandazioni del sindaco Spagnuolo Coronavirus, il bollettino di oggi dell’Asl: 89 i positivi, 4 ad Atripalda L’ex sindaco Andrea De Vinco propone la cittadinanza onoraria per l’immunologo americano Anthony Fauci di origini atripaldesi Coronavirus, il cordoglio del sindaco di Atripalda Spagnuolo per il secondo decesso Coronavirus, secondo decesso ad Atripalda: morto un 64enne ricoverato al Moscati

Gli Amatori della Bici in cima al Monte Stella

Pubblicato in data: 10/4/2018 alle ore:08:18 • Categoria: Ciclismo, Sport

Domenica mattina, il Circolo Amatori della Bici di Atripalda ha percorso circa 200 km da Salerno alla vetta del Monte Stella e ritorno, sulle strade della Randonnè omonima.

Il percorso, che prevedeva circa 2100 mt di dislivello, ha portato centinaia di ciclisti nel cuore del Cilento, affrontando 3 salite: la prima (12 km) che conduce a Trentinara, detto il balcone del Cilento; la seconda (Mercato Cilento) lunga 20 km ma pedalabile; infine Castellabate, breve ed impegnativa. Un percorso che va dal mare ai monti e viceversa, senza soluzione di continuità. Continuità di intenti e volontà di sacrificio che unisce i ciclisti giallo fluo atripaldesi, da sempre presenti in questo tipo di eventi.

Il plotone di ciclisti Irpini, guidato dal socio Vincenzo Renzulli, ha completato il percorso entro il primo pomeriggio ed ha festeggiato l’ennesima partecipazione alle manifestazioni improntate sulla distanza con un banchetto di prodotti tipici irpini. La gioia, la semplicità e la voglia di soffrire tutti insieme per giungere all’obiettivo comune sono la vera rappresentazione del ciclismo amatoriale: sport e svago per chi durante la settimana si occupa di lavoro e famiglia!

Domenica prossima in terra di lavoro si correrà la Prima Granfondo dei Borboni con partenza ed arrivo a Caserta. Il Circolo ci sarà.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *