alpadesa
  
Flash news:   Tre Consorzi dei Servizi Sociali di tre province campane uniti nel progetto “Banda Larga antiviolenza2.0” a tutela delle donne. FOTO Playoff, non riesce il secondo colpaccio esterno alla Sidigas Sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno: libero 27enne atripaldese Abellinum, nuova campagna di scavo hi tech con laser e droni: mercoledì in Comune i dettagli del progetto “Diver-T9”, grande entusiasmo e partecipazione per la seconda edizione in ricordo di coach Matarazzo Bucaro: «Abbiamo meritato l’ennesima vittoria» Maffezzoli: “la vittoria in Gara 1 ci dà la carica per stasera” Poule Scudetto: l’Avellino batte il Bari nella dodicesima vittoria consecutiva. Foto “Premio Scianguetta”, il liceo scientifico di Atripalda vince il concorso nazionale del miglior giornalino scolastico. Foto “Olimpiadi del pensiero” in memoria di Annamaria Pennella, nel pomeriggio cerimonia al Liceo

Granfondo dei Borboni, a Caserta il Circolo c’è

Pubblicato in data: 17/4/2018 alle ore:07:08 • Categoria: Sport, CiclismoStampa Articolo

Domenica scorsa si è tenuta la prima edizione della Granfondo dei Borboni. La manifestazione annunciava la start line innanzi alla Reggia di Vanvitelli, l’attraversamento di centri casertani e beneventani quali Maddaloni, S.Agata dei Goti, Frasso Telesino, Caiazzo per giungere, in ascesa, dopo 88 km, sul belvedere di San Leucio.

La gara che prevedeva un percorso tortuoso e alcune salite ripide (con punte del 20%), è stata caratterizzata dal clima mite e ventoso. Circa 300 i partecipanti, tra i quali, si sono nettamente contraddistinti gli atleti del Team Falasca, occupando le prime tre posizioni della classifica generale con Del Prete, Minichino e Papale!

Tra le centinaia di ciclisti si sono ben difesi anche i giallo fluo di Atripalda. Su tutti s’è evidenziata la prestazione di Giuseppe Reppucci che non finisce di stupire e, nonostante la sua scarsa esperienza del mondo agonistico, è riuscito a piazzarsi nei primi 50 della generale. Un cenno di merito va anche ad Alfonoso Pescatore che ha timbrato la sua prima partecipazione alle gare e, dopo una partenza in sordina, è riuscito ad innestare la sua marcia migliore per chiudere la gara con un ottimo tempo. In totale 11 atleti iscritti al Circolo Amatori della Bici di Atripalda hanno terminato la competizione, inserendo quella irpina tra le compagini più nutrite.

Altre decine di ciclisti atripaldesi hanno invece raggiunto, in allenamento, Piana Romana (BN), consentendo ai meno allenati di mettere nelle gambe chilometri utili al superamento delle numerose prossime Randonnè che attendono i “randagi” del gruppo.

Il sodalizio del presidente Amatucci da appuntamento alle gare del prossimo fine settimana, tra cui i circuiti in terra laziale e soprattutto la Granfondo di Primavera, unica gara di fondo con partenza ed arrivo in provincia, precisamente ad Ariano Irpino.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *