alpadesa
  
sabato 04 luglio 2020
Flash news:   Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti» Buon compleanno al “vulcano” Antonio De Vinco Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità

Sinistra Italiana Atripalda denuncia: “più chiarezza sullo Stir dall’Amministrazione”

Pubblicato in data: 29/4/2018 alle ore:07:00 • Categoria: Politica

lavori a Piazza Sparavigna sono oggettivamente una “pezza” messa per fermare le nostre proteste di mesi e, sicuramente, non risolvono il problema del degrado della piazza.

Tuttavia la loro realizzazione la consideriamo come l’esito, tutto sommato positivo, di un test uditivo ….. nel senso che dimostrano che esiste una soglia oltre la quale l’amministrazione in carica riesce a sentirci.

E’ una soglia ancora troppo alta, nel senso che bisogna ripetere le cose molte volte, ma almeno la sensibilità all’ascolto non è compromessa.

Su piazza Sparavigna comunque torneremo sicuramente per continuare a chiedere il recupero di uno spazio strategico per la riqualificazione dell’intero centro cittadino.

In proposito ricordiamo a sindaco e giunta che esiste un #progettoapprovato dalla giunta Laurenzano elaborato dall’ufficio tecnico che potrebbe rappresentare un buon punto di partenza per la rinascita della piazza.

E naturalmente continueremo a testare costantemente la capacità di ascolto degli amministratori.

Ora, ad esempio, chiediamo una dimostrazione di onestà intellettuale. Ci sembra che man mano che si susseguono le dichiarazioni del sindaco si materializza sempre più chiaramente la chimera della delocalizzazione dello STIR .

E allora, per rispetto della cittadinanza che continua a pagare un prezzo troppo alto, si dica con chiarezza che l’enfasi con cui è stata accolta l’approvazione del progetto di ammodernamento, nasconde la consapevolezza che lo STIR rimarrà dov’è .

Per avere il loro rispetto, trattate i cittadini da persone adulte dando loro la possibilità di essere ben informati per poter organizzare meglio le azioni a tutela della propria salute.

Sinistra Italiana Atripalda

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità

Si è svolta ieri l'assemblea dell'ASI dove è stato approvato all’unanimità dei presenti, il bilancio consuntivo 2019 del Consorzio Asi Read more

Calcinacci caduti ad Alvanite, il Prc attacca: “Le carte truccate di Del Mauro”

L’Amministrazione comunale di Atripalda batte un colpo sul “caso Alvanite” e lo fa con tutta l’autorevolezza dell’assessore al Patrimonio (nonché Read more

Dopo quattro mesi di stop torna ad Atripalda il Consiglio comunale ma in seduta straordinaria

Dopo quattro mesi di stop torna ad Atripalda il Consiglio comunale ma in seduta straordinaria. Lo ha convocato per lunedì Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *