alpadesa
  
Flash news:   A Parco delle Acacie domenica convegno per dire “No” alla violenza sulle donne “World Philosofy Day 2019“, gli studenti del liceo “De Caprariis” di Atripalda a confronto con il vescovo Aiello. Foto Davide Rondoni stasera e domani ad Atripalda omaggia Giacomo Leopardi per i 200 anni de “L’Infinito” La Casertana piega l’Avellino: quarta sconfitta in campionato Sesta sconfitta per la Scandone: ko anche a Nardò (73-64) Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro. Gara il 20 dicembre Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni

Presentato il nuovo play Alex Renfroe: “Pronto a lottare per i playoff”

Pubblicato in data: 12/5/2018 alle ore:15:00 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Presentato alla città e alla stampa l’ultimo arrivato in casa biancoverde, Alex Renfroe. A presentarlo è il direttore sportivo del club, Nicola Alberani, che afferma: “Siamo molto contenti che sia dei nostri, ringraziamo il Galatasaray per la velocità dell’operazione. Come Sidigas facciamo uno sforzo incredibile per migliorare il nostro roster e di questo dobbiamo dare atto alla società. Il gap si è colmato, quanto si è colmato lo dirà il campo. Ora pensiamo a Trento con la massima intensità”.

La parola poi passa al nuovo play, che esordisce dicendo: “Sono grato per l’opportunità data. Ringrazio la società per avermi cercato e sono pronto per fare tutto ciò che mi verrà chiesto per raggiungere i migliori risultati possibili. Sono pronto a testare i Playoff italiani. La sfida è adattarsi subito. Sono un lottatore, faccio quello che serve e sono molto più esperto rispetto a quando ho giocato in Italia con Brindisi. Quando Avellino mi ha contattato ho accolto in maniera molto positiva la notizia. Ogni volta che c’è qualcuno che si disturba a chiamarmi sono felice e ora sono qui per ripagare la fiducia. Già l’ho fatto in passato e sono pronto a farlo. Sono contento di essere qui e mi piace la pallacanestro italiana, sono motivato e voglio fare bene. Adesso ho due giorni per osservare e guardare. Sono ottimista nel mio giudizio. Userò queste ore che mi separano dalla partita per studiare al meglio l’avversaria”.​

 

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *