alpadesa
  
Flash news:   40° anniversario del terremoto, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Profonda ferita, immensa la volontà e la forza per ripartire” Coronavirus, in Italia superati i 50mila decessi in nove mesi. In Campania 2.158 nuovi contagiati Coronavirus, il sindaco di Atripalda pronto a far slittare la riapertura di Infanzia e prima elementare al 30 novembre 40° anniversario del terremoto in Irpinia, il vescovo Aiello: “Alle 19:34 il suono delle campane delle chiese in memoria delle vittime” Coronavirus, in Campania da mercoledì 25 novembre si torna in classe per l’Infanzia e prime classi della Primaria 40° anniversario del terremoto in Irpinia: i Carabinieri commemorano le vittime del sisma e i caduti dell’Arma. VIDEO Coronavirus, 4 nuovi contagiati ad Atripalda e 79 positivi in Irpinia Coronavirus, il cordoglio della Misericordia di Atripalda per la scomparsa di Michele Gismondi. Il presidente Vincenzo Aquinno: “uomo forte, volontario coraggioso e amato” Coronavirus, primo decesso ad Atripalda: muore per il virus volontario della Misericordia e della Protezione civile. Il cordoglio del sindaco Alvanite a quarant’anni dal sisma, lettera aperta di Antonio Vitiello: «Attendiamo ancora una “scossa” positiva per il quartiere»

Non approvano il Rendiconto 2017, il prefetto di Avellino diffida 62 consigli comunali tra cui Atripalda

Pubblicato in data: 24/5/2018 alle ore:15:22 • Categoria: Attualità, Comune

A seguito della scadenza del termine di legge del 30 aprile 2018 per l’approvazione del Rendiconto di gestione per l’anno 2017, il Prefetto di Avellino, Maria Tirone, con provvedimento in corso di invio a mezzo PEC, ha diffidato i Consigli di 62 Comuni oltre a quelli delle Unioni di Comuni di Terre dell’Ufita ed Antico Clanis per l’approvazione del rendiconto, che non hanno provveduto ad effettuare nei termini previsti dalla norma in materia, pena l’avvio delle procedure finalizzate allo scioglimento dell’ente. I comuni avranno 20 giorni di tempo dalla notifica ai consiglieri per approvare il rendiconto. Non sono stati diffidati il Comune di Prata Principato Ultra, in quanto, avendo dichiarato il dissesto finanziario, è soggetto ad altre procedure, ed i Comuni che andranno a rinnovare i propri organi nelle prossime consultazioni elettorali del 10 giugno prossimo, non disponendo dei tempi utili perché provveda il Consiglio cessante. Per questi Comuni la diffida sarà rivolta al neo eletto Consiglio, immediatamente dopo la seduta di insediamento.
Tra i comuni diffidati anche quello di Atripalda, dove il Rendiconto 2017 è stato approvato solo in Giunta e arriverà in discussione nel parlamentino cittadino solo nella prima decade di giugno. Una seconda diffida che segue quella ricevuta per la mancata privazione nei termini del Previsionale 2018.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Non approvano il Rendiconto 2017, il prefetto di Avellino diffida 62 consigli comunali tra cui Atripalda”

  1. Maria ha detto:

    Ma il revisore dei conti e il direttore generale, cosa fanno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *