alpadesa
  
Flash news:   Atripalda, scuole chiuse fino al 29 novembre: ecco l’ordinanza del sindaco Verifica e salvaguardia degli equilibri di Bilancio 2020.2022, lunedì 30 novembre torna il Consiglio comunale ad Atripalda Coronavirus, aggiornamento Asl: 148 i positivi in Irpinia, 5 a Atripalda Coronavirus: Atripalda piange la morte di Michele, volontario tra le macerie de L’Aquila 40° anniversario del terremoto, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: “Profonda ferita, immensa la volontà e la forza per ripartire” Coronavirus, in Italia superati i 50mila decessi in nove mesi. In Campania 2.158 nuovi contagiati Coronavirus, il sindaco di Atripalda pronto a far slittare la riapertura di Infanzia e prima elementare al 30 novembre 40° anniversario del terremoto in Irpinia, il vescovo Aiello: “Alle 19:34 il suono delle campane delle chiese in memoria delle vittime” Coronavirus, in Campania da mercoledì 25 novembre si torna in classe per l’Infanzia e prime classi della Primaria 40° anniversario del terremoto in Irpinia: i Carabinieri commemorano le vittime del sisma e i caduti dell’Arma. VIDEO

Il Comitato Appia incalza l’Amministrazione di Geppino Spagnuolo sulle problematiche del quartiere. FOTO

Pubblicato in data: 19/6/2018 alle ore:09:30 • Categoria: Attualità

Il Comitato Appia incalza l’Amministrazione di Geppino Spagnuolo sulle problematiche del quartiere. Dalla Pulizia delle otto traverse a quella delle caditoie da tempo ostruite e che causano continui allegamenti con forti temporali, alla riqualificazione del campetto del rione fino alla questione mercato del giovedì e situazione parco delle Acacie all’illuminazione carente in diversi punti del quartiere.
Sono queste alcune questioni ancor aperte sulle quali il comitato ad intervenire. Problemi che ormai da troppo tempo assillano tutti i residenti.
«Noi vogliamo essere collaborativi con l’amministrazione con la quale abbiamo avuto un incontro – spiega il consigliere del comitato di quartiere, il signor Mario Curcio – Partiamo dalla pulizia delle otto traverse che sono tutte sporche a l’area esterna al parco Acacie dove si svolge il mercato del giovedì dove tutte le mattonelle sono rotte, peggio di piazza Umberto. Qui c’è una puzza. Poi all’incrocio tra via Tufarole e via Appia c’è un problema  di continuo allagamento con le abbondanti piogge. Chiediamo al sindaco di intervenire e di liberare via San Lorenzo dalle bancarelle concentrandole tutte all’interno del parco Acacie. La strada deve tornare aperta e il parco delle Acacie ha bisogno di lavori, riducendo l’area a verde per creare nuove piazzole per gli ambulanti. Qui c’è bisogno di un progetto di ristrutturazione. Servono fondi che l’Amministrazione deve impegnarsi a ricercare».
Sulla struttura sportiva abbandonata nel Rione Appia il consigliere del Comitato conclude: «La recinzione del campetto è da anni completamente rotta in tanti punti è rappresenta un pericolo per i ragazzi. Ci sono stati assicurati interventi sui marciapiedi per i sampietrini saltati, chiediamo al sindaco di intervenire con Irpiniambiente al fine di rinforzare il personale che dovrebbe mantenere pulita via Appia e le traverse ad essa connesse: un solo operatore è insufficiente e la strada sempre sporca con tutta la buona volontà dello stesso».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *