alpadesa
  
Flash news:   “Avellino oltre lo sport”, anche quest’anno i disabili irpini fanno sentire la loro voce Un video per riflettere: “Sia sempre 3 dicembre” Coronavirus, mai tanti morti in un solo giorno in Italia: 993 e 23.225 positivi. In Campania 2.295 nuovi contagiati Coronavirus, su 141 nuovi positivi in Irpinia 4 contagi si registrano ad Atripalda Nuova ondata di furti nelle case: cresce la paura tra Atripalda, Cesinali e Aiello del Sabato Coronavirus, l’appello di una mamma al sindaco di Atripalda: «Non riapra le scuole!» “AvelliNoSmog, Centraline contro l’aria inquinata. Subito!”, al via la petizione lanciata da venti associazioni Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Auguri di buon compleanno all’imprenditore Vincenzo Iervolino Consiglio comunale saltato, il gruppo d’opposizione “Noi Atripalda” attacca: «Amministrazione negligente, superficiale e incapace» Viola l’ordinanza di affidamento condiviso delle figlie minori: assolta madre atripaldese

Riqualificazione del fiume Sabato, “Noi Atripalda” denuncia: “la copertura della recinzione ostruisce la visibilità degli automobilisti”

Pubblicato in data: 19/6/2018 alle ore:17:47 • Categoria: Politica

Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” scrive al sindaco Spagnuolo, all’assessore ai Lavori pubblici e al Comando di Polizia Municipale in merito al cantiere per i lavori di riqualificazione del tratto urbano del Fiume Sabato. Ecco la nota:

In riferimento alla messa in sicurezza del cantiere relativo ai lavori di riqualificazione del tratto urbano del Fiume Sabato, rappresenta una situazione di grave pericolo per la circolazione dei veicoli e dei pedoni.

 La copertura, con materiale bianco, delle recinzioni ubicate, in particolare sul ed in prossimità del “ponte delle carrozze”, ostruisce la visibilità degli automobilisti.

Si tenga, ulteriormente, conto del fatto che il ponte insiste su un incrocio che è stato, in passato ed a prescindere da tale recinzione, teatro di svariati sinistri stradale, e che è utilizzato quotidianamente da innumerevoli pedoni.

Consapevoli della circostanza per cui committente dei lavori non è il Comune di Atripalda, bensì la Provincia di Avellino, ma altrettanto consci del fatto che la viabilità e la sicurezza stradale è competenza di Codesto Ente

                                                     INVITA

I destinatari della presente ad attivarsi rapidamente per favorire la rimozione del materiale bianco posto a copertura delle recinzioni ubicati sul ed in prossimità del Ponte delle carrozze in tempi brevi, onde eliminare una situazione di grave pericolo.

Atripalda (AV), 19.06.2018

Gruppo consiliare “Noi Atripalda”

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

3 risposte a “Riqualificazione del fiume Sabato, “Noi Atripalda” denuncia: “la copertura della recinzione ostruisce la visibilità degli automobilisti””

  1. Giuseppe ha detto:

    Voi di ” noi Atripalda “, che colore consigliate????

  2. Carafa della Stadera ha detto:

    IO MI CHIEDO SE QUESTI LAVORI SONO PROPRIO AD OPERA D’ARTE? SOLLEVANDO L’IMPERMEALIZZAZIONE CHE FINE FANNO LE FONDAMENTA DEI PALAZZI ADIACENTI AL FIUME? SI IMMERGERANNO NELL’ACQUA? SI DISSESTA LA CONSISTENZA? CADRANNO TUTTI INSIEME O POCO ALLA VOLTA?SI POTRA’ RICORRERE AL DISASTRO (ANNUNCIATO) E RISARCIRE I PROPRIETARI? IO NON VORREI PAGARE I DANNI ALTRUI!!!!!! UOMO AVVERTITO MEZZO SALVATO!!!!!!

  3. Alberto Alvino ha detto:

    LA RECINZIONE STA AD INDICARE LA DELIMITAZIONE DI UN CANTIERE. QUESTO SIGNIFICA CHE IL TRAFFICO VEICOLARE NELLE ADIACENZE DEL CANTIERE DOVREBBE ESSERE RALLENTATO. SE CIO’ AVVENISSE SAREBBERO SVENTATI GLI INCIDENTI. SAREBBE, INVECE, GIUSTO INSTALLARE UNA GIGANTOGRAFIA DI COME VERRA’ REALIZZATA L’OPERA.
    SOLO COSI CAPIREMO SE VERRA’ ELIMINATO L’ATTRAVERSAMENTO DELL’ACQUEDOTTO SOSTITUENDOLO CON UN SUBALVEO. QUESTE SONO LE COSE DA CHIEDERE . LA RECINZIONE HA ANCHE LA FUNZIONE DI NON DISTRARRE CHI GUIDA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *