alpadesa
  
Flash news:   “Avellino oltre lo sport”, anche quest’anno i disabili irpini fanno sentire la loro voce Un video per riflettere: “Sia sempre 3 dicembre” Coronavirus, mai tanti morti in un solo giorno in Italia: 993 e 23.225 positivi. In Campania 2.295 nuovi contagiati Coronavirus, su 141 nuovi positivi in Irpinia 4 contagi si registrano ad Atripalda Nuova ondata di furti nelle case: cresce la paura tra Atripalda, Cesinali e Aiello del Sabato Coronavirus, l’appello di una mamma al sindaco di Atripalda: «Non riapra le scuole!» “AvelliNoSmog, Centraline contro l’aria inquinata. Subito!”, al via la petizione lanciata da venti associazioni Buon compleanno al nostro fotoreporter Mario D’Argenio Auguri di buon compleanno all’imprenditore Vincenzo Iervolino Consiglio comunale saltato, il gruppo d’opposizione “Noi Atripalda” attacca: «Amministrazione negligente, superficiale e incapace» Viola l’ordinanza di affidamento condiviso delle figlie minori: assolta madre atripaldese

Si aprono due voragini in via Aversa e via provinciale Cerzete: strade transennate per i lavori di ripristino. FOTO

Pubblicato in data: 21/6/2018 alle ore:13:40 • Categoria: Attualità

Si aprono due voragini nelle strade dal centro alla periferia, arterie transennate e chiuse al traffico. Si tratta di via Aversa e della provinciale Cerzete che saranno al centro di interventi urgenti da parte di Comune e Provincia. La prima voragine si è aperta nella commerciale via Aversa, la strada che collega piazza Umberto con il Municipio e via Serino. Ieri mattina il via ai lavori di messa in sicurezza con un escavatore e martello demolitore pneumatico. Sul posto con i tecnici dell’Utc a coordinare l’intervento anche il sindaco, ingegnere Geppino Spagnuolo, e il delegato ai Lavori Pubblici Salvatore Antonacci.
«Abbiamo avuto una segnalazione ma quella che in apparenza sembra una piccola buca in realtà nascondeva un problema più grave legato ad un attraversamento fognario di antica costruzione. Di fatto si era creata una voragine al di sotto del manto stradale – spiega il delegato ai Lavori pubblici, Salvatore Antonacci  -. Adesso stiamo provvedendo alla messa in sicurezza dell’area e all’incalanamento di questa struttura secondaria nelle condutture primarie». Sui tempi di completamento prosegue: «via Aversa resterà parzialmente chiusa al traffico, con un solo senso di marcia. I tempi sono quelli necessari di esecuzione della ditta. Se non ci sono intoppi, anche di natura meteorologica, nell’arco di 48 ore il problema sarà risolto. Chiediamo un po’ di pazienza sia ai cittadini che agli avventori, Ma c’è massima collaborazione da parte di residenti e commercianti visto che è un danno che proviene dal passato con questa cavità che i celava da anni sotto il manto stradale. Un cedimento del vecchio sistema fognario che non è neanche utilizzato».
L’altra voragine, molto più ampia, invece ha interessato la parte centrale della carreggiata della Provinciale Cerzete che collega il centro con le contrade rurali. Qui strada completamente chiusa da giorni «perché la voragine si è aperta al centro della strada provinciale e riguarda un attraversamento in senso trasversale dei canali di raccolta dell’acqua piovana – conclude l’assessore ai lavori pubblici  -. Anche qui  ha ceduto una spalletta di un antico canale realizzato antecedentemente alla seconda guerra mondiale che di fatto faceva confluire dal livello destro della strada a quello sinistro. Quando dieci anni fa furono fatti i lavori di regimentazione delle acque meteoriche, questo canale fu lasciato così com‘era perché nell’arco degli anni aveva svolto egregiamente la sua funzione. Nel tempo si è avuto però un cedimento prodotto dalla quantità delle acque che hanno affluito in questo canale di raccolta. Canale sorretto da una volta che è crollata creando una voragine. Qui la competenza è della Provincia. Ringrazio sia i cittadini della zona che la Provincia che in maniera celere sta provvedendo alla messa in sicurezza, dopo aver effettuato i sopralluoghi tecnici. L’ente provinciale ci ha assicurato l’imminenza dei lavori di riapertura della strada. Tempi che non dovrebbero essere lunghissimi, ma l’intervento è un po’ più complicato richiederà una settimana buona di lavori. Lavori che dovrebbero iniziare già in questa settimana e questo ribadirò stasera al comitato La Verde Collina con la quale ho un incontro».

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *