alpadesa
  
domenica 17 febbraio 2019
Flash news:   I lupi cadono a Sassari Valle del Sabato, presentato dalle associazioni il dossier sull’inquinamento: “dati preoccupanti” Festa nel pub di Solofra con Fabrizio Corona: blitz di Carabinieri e Finanza Il Pd riparte ad Atripalda, l’assessore Palladino: «Stasera abbiamo dimostrato che non siamo pochi quelli che hanno a cuore la rinascita». FOTO Atto vandalico allla targa degli Scout, Antonio Evangelista: «Ci auguriamo che sia l’azione di uno sciocco, ma quella frase scritta fa male» Atto vandalico alla targa del Gruppo Scout Agesci Atripalda 1: ricoperta da scritte offensive Lutto Picone, addio al papà del vice comandante dei vigili Sabino Cinema Ideal, sul futuro restano le distanze tra eredi e Comune. Il sindaco: «proviamo insieme se c’è la volontà di collaborazione a dar vita ad un polo culturale. Io non accantonerei la legge Franceschini» Brutto incidente sulla Variante: centauro in gravi condizioni Vucinic: “amareggiati e dispiaciuti ma fare tesoro degli aspetti positivi”

Inchiesta giudiziaria, l’ex assessore Landi si difende: “diffamato a mezzo stampa. Proseguirò l’impegno amministrativo”

Pubblicato in data: 3/8/2018 alle ore:19:41 • Categoria: CronacaStampa Articolo

In relazione alla notizia apparsa sulla stampa, sento il dovere di esprimere alcune considerazioni in virtù del rispetto verso coloro che mi hanno sempre apprezzato e dimostrato piena stima, scegliendomi liberamente come loro rappresentante istituzionale, nonché a salvaguardia dell’attività politica ed amministrativa del gruppo consiliare cui appartengo e, non per ultimo, a tutela della mia famiglia. Sono profondamente amareggiato per quanto appreso dalle testate giornalistiche, alcune delle quali, con plausibile leggerezza condita dalla sfrenata ricerca dello scoop, mi hanno attribuito reati che non mi sono stati contestati. Pertanto, pur sforzandomi di comprendere l’atteggiamento di chi ha assunto nei miei confronti sempre posizioni contrastanti, invito chiunque ad una prudente attenzione rispetto alle dichiarazioni rese e pubblicate, avendo già conferito mandato ai miei legali di valutare tutte le condotte diffamatorie consumate a mio danno. Confido pienamente nel lavoro della magistratura, restando impaziente di dimostrare la mia estraneità rispetto all’intera vicenda. Allorquando sarà confermata la mia integrità personale e professionale, mi aspetto di ricevere altrettanta enfasi da quella stessa stampa che, attentando alla mia moralità, è inciampata nel vano tentativo di turbare il legame stretto con i cittadini atripaldesi, intessuto attraverso anni di lavoro onesto e tenace. Intendo ringraziare tutti per i numerosi e sinceri attestati di affetto e solidarietà, accompagnati dall’invito a proseguire l’impegno amministrativo con la determinazione e il vigore di sempre.

Domenico Landi

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *