sabato 12 giugno 2021
Flash news:   Blackout in centro ad Atripalda: manca la corrente da un’ora e mezza. Problemi e disagi per famiglie e negozi Trovato l’accordo tra Comune e impresa costruttrice dell’ex Centro Servizi alle Pmi dopo un contenzioso durato oltre 15 anni in attesa della Cassazione Le associazioni della Valle del Sabato scrivono al governatore De Luca: “Basta veleni nell’ambiente” 108402 Scuola Pascoli, cambia il cronoprogramma e slitta di sei mesi la riapertura dell’istituto L’Azienda ospedaliera “Moscati” potenzia il proprio parco mezzi: consegnate stamattina due ambulanze di tipo A Contrasto ai furti: sorpresi con attrezzi da scasso e denunciati dai Carabinieri Open Day con il vaccino Johnson & Johnson dell’Asl Avellino per sabato 12 giugno: dalle 22 di stasera al via le iscrizioni Coronavirus, scendono a 9 gli attuali positivi ad Atripalda Si amplia il sistema di videosorveglianza ad Atripalda con dieci nuove telecamere che saranno installate dal centro alla periferia

Non si ferma all’alt dei Carabinieri e provoca un incidente ad Avellino, arrestato 30enne atripaldese

Pubblicato in data: 17/9/2018 alle ore:09:55 • Categoria: Cronaca

Resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni, violazione degli obblighi di custodia e porto ingiustificato arma bianca: sono questi i reati di cui dovrà rispondere il 30enne di Atripalda arrestato nella serata ieri dai Carabinieri della Compagnia di Avellino.
Il predetto, alla guida della propria Ford Focus, non ottemperava all’“alt” imposto dai Carabinieri, impegnati in un servizio ad “alto impatto” nel capoluogo irpino, e tentava la fuga perdendo subito dopo il controllo del veicolo che, invadendo l’altra corsia, andava a scontrarsi con una Mitsubishi con a bordo un’anziana coppia di Capriglia Irpina.
I successivi accertamenti permettevano di stabilire che al 30enne, già noto alle Forze dell’ordine, era stata revocata la patente e la vettura da lui condotta era sottoposta a fermo amministrativo.
Inoltre, all’esito della perquisizione, a bordo dell’auto i militari operanti rinvenivano un bastone in ferro di circa mezzo metro, di cui il giovane non era in grado di giustificarne il porto.
Alla luce delle evidenze emerse, il trentenne è stato tratto in arresto e tradotto presso il proprio domicilio, a disposizione della Procura della Repubblica di Avellino.
Fortunatamente solo qualche lieve ferita per la coppia di coniugi che viaggiava a bordo dell’altro veicolo coinvolto nel sinistro, subito soccorsi e trasportati presso l’ospedale Moscati.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *