alpadesa
  
Flash news:   Passerella ciclopedonale sul fiume Sabato, al via da ieri i lavori conclusivi. Parlano sindaco e delegato: «Un ponte che aiuta a riqualificare il centro urbano di Atripalda». Foto Coronavirus, sono 28 i positivi in Irpinia di oggi su 311 tamponi effettuati Sicurezza cittadina, a 3 settimane dalla bomba carta ad un esercizio commerciale nota di “Idea Atripalda” Furti nei garages di via San Giacomo e altre zone di Atripalda: al via il processo Coronavirus, 38 i positivi oggi su 577 tamponi effettuati in Irpinia Video sorveglianza non ancora attiva ad Atripalda, l’affondo dell’ex assessore Ulderico Pacia: “la giunta riveli i costi e perché sono spente” Vandali ancora in azione, danneggiati due alloggi popolari ad Atripalda Coronavirus, 3 casi positivi ad Atripalda nel bollettino ASL: 91 i contagiati in Irpinia Messa in sicurezza del parcheggio pubblico di via Gramsci ad Atripalda: impegno di spesa per l’affidamento della prestazione del rilievo topografico Ciclismo: la litoranea salernitana fa da sfondo al primo raduno collegiale

Non si ferma all’alt dei Carabinieri e provoca un incidente ad Avellino, arrestato 30enne atripaldese

Pubblicato in data: 17/9/2018 alle ore:09:55 • Categoria: Cronaca

Resistenza a Pubblico Ufficiale, lesioni, violazione degli obblighi di custodia e porto ingiustificato arma bianca: sono questi i reati di cui dovrà rispondere il 30enne di Atripalda arrestato nella serata ieri dai Carabinieri della Compagnia di Avellino.
Il predetto, alla guida della propria Ford Focus, non ottemperava all’“alt” imposto dai Carabinieri, impegnati in un servizio ad “alto impatto” nel capoluogo irpino, e tentava la fuga perdendo subito dopo il controllo del veicolo che, invadendo l’altra corsia, andava a scontrarsi con una Mitsubishi con a bordo un’anziana coppia di Capriglia Irpina.
I successivi accertamenti permettevano di stabilire che al 30enne, già noto alle Forze dell’ordine, era stata revocata la patente e la vettura da lui condotta era sottoposta a fermo amministrativo.
Inoltre, all’esito della perquisizione, a bordo dell’auto i militari operanti rinvenivano un bastone in ferro di circa mezzo metro, di cui il giovane non era in grado di giustificarne il porto.
Alla luce delle evidenze emerse, il trentenne è stato tratto in arresto e tradotto presso il proprio domicilio, a disposizione della Procura della Repubblica di Avellino.
Fortunatamente solo qualche lieve ferita per la coppia di coniugi che viaggiava a bordo dell’altro veicolo coinvolto nel sinistro, subito soccorsi e trasportati presso l’ospedale Moscati.

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *