alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Festeggiamenti San Sabino, in migliaia al concerto di Masini. Tantissimi fedeli alla messa e processione per il Patrono. FOTO

Pubblicato in data: 22/9/2018 alle ore:11:18 • Categoria: Attualità, Cultura

Grande partecipazione di fedeli ai Solenni festeggiamenti in onore del Patrono di Atripalda, San Sabino.
Nella tre giorni organizzati dal Comitato Festa e dalla chiesa madre guidata da don Fabio in migliaia sono giunti in città. L’evento clou è stato certamente il concerto tenuto da Marco Masini  sabato scorso in piazza Umberto.
Un appuntamento musicale molto gradito che ha richiamato nella cittadina del Sabato il pubblico delle grandi occasioni. Oltre cinquemila spetttori hanno ballato, cantato e sognato sulle note di “T’innamorerai”, “Bella stronza”, “L’uomo volante”, “Ti vorrei” e tante altre canzoni ancora.
Tantissimi i fedeli che nella mattinata di domenica hanno preso parte alla concelebrazione eucaristica presso la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire celebrata dal vescovo di Avellino, monsignor Arturo Aiello.
In serata la processione con la stata del santo portato a spalla da fedeli e i fuochi pirotecnici ammirati da piazza Umberto che hanno raccolto gradimento e un lungo applauso.
Il sindaco Geppino Spagnuolo ha commentato così la tre giorni di festa sul proprio profilo di Facebook: “sento di dover ringraziare ed elogiare pubblicamente, e non solo di persona, coloro i quali hanno contribuito a dar vita alla bellissima festa in onore del nostro amatissimo Santo Patrono S.Sabino. Tre giorni splendidi, intensi, in cui ho visto quel senso di comunità che vorrei ritrovare ogni giorno. Ringrazio voi tutti per la sentita partecipazione, ringrazio Don Fabio Mauriello, Don Ranieri ed il Vescovo Arturo Aiello che ci ha onorati della sua presenza, il comandante Domenico Giannetta ed il maresciallo Giuseppe Sullutrone, che ha sostituito con merito il neo tenente Cucciniello, a cui rinnovo il mio sentito saluto e la mia stima, ed i volontari della Misericordia e della Protezione Civile. Rivolgo poi un grande saluto ed un sentito grazie ai principali artefici di questa tre giorni, i membri del comitato festa, i quali, con un lavoro lungo un anno e tra mille problemi, anche questa volta sono riusciti ad organizzare una serie di eventi il cui successo è andato oltre le più rosee aspettative. A tutti loro confermo la mia vicinanza e la mia stima, oltre quella dell’intera amministrazione”.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Tanta gente alla benedizione della nuova statua di San Sabino in via Tufara. FOTO

Tanta gente ieri sera alla benedizione della nuova statua di San Sabino in via Tufara (foto gentilmente fornite da Sonia Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *