alpadesa
  
Flash news:   Costituito l’ufficio di progettazione per l’intervento di sistemazione idraulica e idrogeologica del Vallone Testa ad Atripalda: 980mila euro a disposizione Coronavirus, in Irpinia secondo giorno consecutivo a contagio zero. I tamponi effettuati sono stati 298 Us Avellino, completato il passaggio delle quote Coronavirus, risalgono i contagi (+584) e le vittime (+117) in un giorno “Rossi-Doria, il riformatore che amava l’Irpinia”, il ricordo di Luigi Caputo del grande meridionalista Ciclismo, l’A.S.Civitas presenta il veterano Michele Venezia Lavori alla Biblioteca comunale e contrada Fellitto, si ampliano i cantieri ad Atripalda. Foto Coronavirus, nessun caso in Irpinia su 299 tamponi effettuati Coronavirus, quasi raddoppiati i guariti e le vittime in un giorno sono solo 78 Così non va – una fioriera cementata e vuota al posto di un paletto dissuasore in via Appia. Foto

L’Avellino cala il tris, battuto l’Anzio. FOTO

Pubblicato in data: 26/9/2018 alle ore:19:09 • Categoria: Avellino Calcio

Punteggio pieno e tris di vittorie in campionato per la Calcio Avellino SSD, che riesce ad espugnare il “Massimo Bruschini” di Anzio grazie ad una nuova, importante, affermazione nella seconda metà di gara.

Dopo un primo tempo in cui è Nicola Ciotola a rappresentare una vera e propria spina nel fianco dei padroni di casa, tocca al numero 10 Alessandro De Vena ingranare le marce alte per i biancoverdi: prima il goal al 6′ del secondo tempo, rientrando da destra e calciando forte in porta, poi l’assist per il bomber Nando Sforzini che, nel frattempo, aveva già trovato la sua prima marcatura sugli sviluppi di un calcio d’Angolo in cui Morero ha fatto da torre.

La doppietta del numero 32 dei lupi è la ciliegina sulla torta in un match in cui l’Anzio non ha mai tirato i remi in barca, riuscendo ad andare in rete al 31′ del secondo tempo grazie ad una deviazione di Ludovisi su palla inattiva.

Per la Calcio Avellino SSD arrivano ora due match in casa al Partenio-Lombardi.

Tabellino

Anzio – Avellino 1-3

Marcatori:  De Vena (6’st), Sforzini (11′ st e 20′ st),  Ludovisi (31′ st).

Anzio (3-4-1-2): Rizzaro; Di Palma, Giordani (32′ Lazzarini), Visone, Costanzo (10′ st Pirazzi); Del Prete (25′ st F, Di Magno), Papa, Sterpone, M. Di Magno (3′ st Florio); Artistico, Prandelli (21′ st Ludovisi).
A disp.: Bartolelli, Bruno, Arcaleni, Abu Kheit.

All.: Volpi.

Avellino (4-4-2): Lagomarsini; Nocerino (29′ st Patrignani), Morero, Mikhaylovskiy, Parisi; Tribuzzi, Buono (1′ st Tompte), Matute, Gerbaudo (32′ st Ventre); Ciotola (1′ st De Vena), Sforzini (21′ st Acampora).
A disp.: Bruno, Mentana, Urbanski, Dondoni.

All.: Macchioni.

Arbitro: Catanoso di Reggio Calabria.

Assistenti: Pedone di Reggio Calabria e Pizzi di Termoli.

Ammoniti: Nocerino e Mikhaylovskiy per gioco falloso.

Angoli: 6-3.

Recupero: pt 2′; st 4′.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Lega Pro, cala il sipario: nota dell’Us Avellino

Si è conclusa poco prima delle ore 17.00 la riunione che ha visto protagonisti i 60 club di Lega Pro. Read more

Us Avellino, il presidente D’Agostino: “trasparenza e chiarezza la promessa ai nostri tifosi. Nessuna decisione è stata presa”

“Pochi minuti dopo la firma relativa all’acquisizione dell’UsAvellino, dichiarai che l’obiettivo del Gruppo era quello di strutturare il club secondo Read more

Us Avellino, D’Agostino: “Di fronte alle testimonianze di dolore  il calcio passa in secondo piano”

Questa mattina si è svolta una call-conference tra il Presidente della Lega Pro, Francesco Ghirelli, ed i Presidenti delle sessanta Read more

Us Avellino, lupi in gabbia fino al 3 aprile

L’Us Avellino, preso atto delle indicazioni emerse a seguito della call conference odierna tra Associazione Italiana Calciatori e Lega Pro e delle Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *