alpadesa
  
Flash news:   Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi Il Potenza affonda l’Avellino Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Sconfitta con il Geko Psa Sant’Antimo: parla coach De Gennaro Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza

Notevole successo per la prima edizione del memorial “Un pezzo di Storia del Calcio Atripaldese”. FOTO

Pubblicato in data: 6/10/2018 alle ore:16:24 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Notevole successo ha riscosso la 1^ Edizione del MEMORIAL …”Un pezzo di Storia del Calcio Atripaldese…!!!”.
Venerdì scorso, 28 settembre, nel Centro Polifunzionale “Simone Casillo”, gestito da Sergio Argenio, alla presenza dei familiari degli amici scomparsi, contro ogni aspettativa, si è registrata una grande partecipazione di amici comuni, ex calciatori, curiosi e appassionati del Calcio Atripaldese.
La serata si è svolta prima all’insegna dei ricordi ammirando la Mostra Fotografica rafficurante l’attività calcistica degli amici scomparsi Eduardo Oliva, Franco Montuori, Matteo Spadafora e Amerigo Venezia, poi è proseguita con la Santa Messa ottimamente officiata da Padre Ranieri, il quale nell’evidenziare i motivi della bella iniziativa ha, tra l’altro, detto: “oggi qui non ci sono Sindaci o Capi Gruppo della minoranza o Assessori o Consiglieri…, qui ci sono solo TANTI AMICI”.
In effetti questo è stato il motto degli organizzatori: trascorrere una serata in armonia insieme a tanti amici.
Dopo la messa il calcio d’inizio al Memorial nel verde campetto per assistere all’esibizione goliardica, ricreativa e colma di risate dei molti partecipanti in una piacevole e divertente partita di calcio (!?) con protagonisti “vecchie” glorie, alcuni familiari dei defunti e qualche giovane promessa del calcio atripaldese.
A dare il calcio d’inizio il buon Don Fabio. Tutti schierati con magliette-ricordo appositamente predisposte dagli organizzatori; si sono affrontati i “bianchi” contro i “neri” e fra sfottò vari hanno prevalso i “neri”.
Ben tre i primi cittadini presenti all’appuntamento serale: il sindaco Geppino Spagnuolo, in campo l’ex sindaco Paolo Spagnuolo e sugli spalti l’ex primo cittadino Aldo Laurenzano.
La serata è proseguita in totale allegria, infatti gli organizzatori hanno preparato e offerto a tutti i presenti, non pochi, un gustoso e gradito buffet-cena.  A conclusione la classica Torta con brindisi finale.
A tutti i partecipanti è stata offerta una maglietta ricordo, oltre una Targa-diploma ai familiari dei 4 amici defunti.
E’ doveroso rivolgere un plauso agli amici Antonio Alvino, Sergio Argenio, Enrico Giovino e Generoso Tirone per l’ottima organizzazione, e per essere riusciti a far ricordare gli amici defunti in modo simpatico, gioioso ed anche emozionante.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *