alpadesa
  
sabato 23 marzo 2019
Flash news:   “Lettera aperta a mio padre”, Luigi Caputo ricorda commosso il papà Pasquale Giornate FAI di Primavera, appuntamento oggi e domani: Abellinum e Specus in mostra Colpisce con un calcio il compagno di scuola mandandolo in ospedale Madre e figlia assolte dall’accusa di minacce Ermete Green Volley Marcello, tie-break amaro: vince il Marano 3 a 1. Esordio vincente per l’under 13 Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Il Ventuno marzo nei versi di Gabriele De Masi “Ritorno al Partenio”, mini abbonamento per le due gare interne dei lupi L’ex sede Asl di via Tiratore nel mirino dei vandali: tiro al bersaglio contro le finestre del piano terra. FOTO Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie

Rubano costosi capi di abbigliamento all’OVS di via Appia: due donne nei guai

Pubblicato in data: 8/10/2018 alle ore:13:30 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Furto aggravato: è il reato di cui dovranno rispondere due giovani donne, denunciate dai Carabinieri della Stazione di Atripalda.

Prosegue senza sosta la lotta alla piaga rappresentata dalla criminalità predatoria, condotta dal Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e che ogni giorno vede impiegati i militari dell’Arma in un capillare controllo del territorio teso a garantire sicurezza e rispetto della legalità.

Nell’ambito di tali servizi, la pattuglia della Stazione di Atripalda è intervenuta presso un noto esercizio commerciale della Città del Sabato dove gli addetti avevano segnalato la presenza di due donne le quali stavano tentando di rubare alcuni capi di abbigliamento che occultavano nelle loro borse per eludere i controlli all’uscita del negozio.

Immediatamente intervenuti, i militari hanno bloccato e identificato quelle due persone trovate in possesso della merce appena rubata.

Alla luce delle evidenze emergenti dalla flagranza di reato, a carico delle predette, provenienti dalla provincia di Salerno, è scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria.

Inoltre, attesa l’illiceità della condotta posta in essere e l’ingiustificata presenza in quel Comune, le stesse sono state proposte per l’emissione della misura di prevenzione del Foglio di Via Obbligatorio.

La refurtiva recuperata è stata restituita all’avente diritto.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *