alpadesa
  
Flash news:   Degrado e abbandono nell’ex scuola di Rampa San Pasquale, stamattina sopralluogo di Vigili e Utc. FOTO Europee 2019, il sindaco convoca domani gli scrutatori per “il rinnovo del Consiglio comunale dell’undici giugno 2017” Parco Acacie: aperto per il mercato e richiuso dopo poche ore per il prosieguo dell’intervento di riqualificazione Omaggio a Santa Rita, centinaia di fedeli in processione. Foto Abellinum, presentata la convenzione di valorizzazione del parco archeologico tra Comune, Soprintendenza e Università. Il soprintendente Casule: “occasione di sviluppo per la comunità”. FOTO Maffezzoli: “nelle problematiche ci siamo compattati. Vogliamo fare nostra Gara 4” Playoff, l’Avellino fa sua Gara 3 e si porta sul 2-1. Foto L’Avellino batte il Picerno: tredicesima vittoria consecutiva e semifinali scudetto Elevate quantità di mercurio nel fiume Sabato, dopo Avellino anche Atripalda vieta il prelievo e l’utilizzo dell’acqua Tre Consorzi dei Servizi Sociali di tre province campane uniti nel progetto “Banda Larga antiviolenza2.0” a tutela delle donne. FOTO

Videosorveglianza e tutela della privacy, corso di specializzazione al Comune. Il comandante Giannetta: “impianto spento in città per adeguarsi al nuovo G.D.P.R. entrato in vigore lo scorso maggio”

Pubblicato in data: 9/10/2018 alle ore:12:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Videosorveglianza e tutela della privacy al centro del dibattito ad Atripalda. La scuola regionale della Polizia locale della Campania a confronto nella cittadina del Sabato con un corso di specializzazione della durata di 30 ore che durerà sei giorni presso Palazzo di città. Tra i relatori e i docenti il comandante di Civitavecchia, dottor Pietro Cucumile, già comandante della polizia urbana del capoluogo e il dottor Stefano Manzelli.
«Con questo corso di specializzazione – spiega il comandante della Polizia municipale di Atripalda, Domenico Giannetta – puntiamo ad affrontare tutte le tematiche relative alla gestione della privacy in virtù del nuovo G.D.P.R. entrato in vigore lo scorso maggio con il decreto legislativo 101 del 2018. Vi sono otto mesi di tempo dove gli enti si devono adeguare per andare a mappare tutti quelli che sono i procedimenti e i processi  in ambito del trattamento dei dati sensibili. Un corso di specializzazione a cui partecipano operati da tutta la regione per  far in modo che gli impianti di videosorveglianza rispettino la normativa vigente».
Oltre una decina sono le telecamere che finora hanno funzionato nel centro città con quattro varchi di rilevazione targhe: Alvanite, via Roma, via Manfredi e via Appia. «Anche per la nostra città stiamo procedendo all’individuazione di una figura che vada a monitorare e garantire che vengono osservati tutti i termini del trattamento dei dati. Al momento tutto l’impianto di videosorveglianza è spento per consentire l’adeguamento al G.D.P.R. che verrà riattivato al più presto visto che è un momento di svolta generale del sistema di videosorveglianza» conclude il comandante.
Nel piano dia adeguamento rientrano anche le telecamere su area pubblica per motivi di sicurezza urbana quali quelle collocate dinanzi a Palazzo Municipio, nella piazzetta Pergola dell’Utc, in Villa Comunale,  in piazza Umberto, sulla rotonda della Maddalena, via Roma, via Appia e Alvanite.
Non funzionano invece le telecamere installate all’interno del Comune del Sabato e finite al centro di un esposto presentato all’Ufficio provinciale del lavoro e rimosse e che saranno poi oggetto di ulteriori valutazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Videosorveglianza e tutela della privacy, corso di specializzazione al Comune. Il comandante Giannetta: “impianto spento in città per adeguarsi al nuovo G.D.P.R. entrato in vigore lo scorso maggio””

  1. Nappo Carmela ha detto:

    bravo comandante gianetta che svolce un otttimo lavro i miei complimenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *