alpadesa
  
sabato 23 marzo 2019
Flash news:   “Lettera aperta a mio padre”, Luigi Caputo ricorda commosso il papà Pasquale Giornate FAI di Primavera, appuntamento oggi e domani: Abellinum e Specus in mostra Colpisce con un calcio il compagno di scuola mandandolo in ospedale Madre e figlia assolte dall’accusa di minacce Ermete Green Volley Marcello, tie-break amaro: vince il Marano 3 a 1. Esordio vincente per l’under 13 Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Il Ventuno marzo nei versi di Gabriele De Masi “Ritorno al Partenio”, mini abbonamento per le due gare interne dei lupi L’ex sede Asl di via Tiratore nel mirino dei vandali: tiro al bersaglio contro le finestre del piano terra. FOTO Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie

Atripalda Volleyball, buona la prima: battuto in trasferta il Cimitile

Pubblicato in data: 15/10/2018 alle ore:17:45 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

L’Atripalda Volleyball non tradisce le attese e parte bene nel campionato nazionale di serie B. Nella prima giornata la squadra biancoverde riesce a battere fuori casa una diretta conconrrente per la savezza. Una gara dai due volti per Picariello e compagni che però hanno avuto la volontà di portare a casa la prima vittoria stagionale. Sugli scudi Rescignano e Salerno che hanno disputato un ottima gara riuscendo ad essere incisivi negli attacchi, ottimamente serviti da Colarusso. Qualcosa da registrare invece in ricezione. Atripalda è partita con Colarusso in cabina di regia, Salerno opposto, Rescignano e Picariello di banda, Mitidieri e Silvestri al centro e Marra libero. Primo set con la squadra di Colarusso che ha un buon impatto nel match riuscendo da subito a gestire nel migliore dei modi gli attacchi e a fare il break decisivo verso metà set riuscendolo a gestire e chiudendo in scioltezza con il punteggio di 25 a 15. Ma la musica cambia nel secondo set con la squadra di casa più presente in partita e Atripalda è meno incisiva. La partita è in equilibrio e al foto finisch Cimitile riesce ad avere la meglio con il punteggio di 25 a 23. Nel terzo la formazione di Colarusso parte decisa e si porta subito avanti ma qualche errore di troppo fa rientrare in gioco i padroni di casa e il set è molto equilibrato ma alla fine è Atripalda a mettere la testa avanti chiudendo con il punteggio di 25 a 23. Quarto set al cardiopalma con le due squadre non mollano e si alternano alla guida del set. Cimitile sembra avere la meglio portandosi sul 23 a 20 con con quattro punti consecutivi Atripalda ha la palla per chiudere la partita ma Cimitile non ci sta e annulla. Picariello poi sprecano altri due match ball e alla prima occasione i napoletani chiudono con il punteggio di 29 a 27. Si va al tie-break con Atripalda che riesce a portarsi avanti e a guidare le danze, si va al cambio di campo con Atripalda in vantaggio 8 a 6. Da qui in avanti è un monologo atripaldese che chiude con il punteggio di 15 a 11. La gara si chiude con un errore in battuta di Cimitile. Atripalda parte con il piede giusto, magari ha qualcosa da recriminare per il bottino che poteva essere più ampio ma per essere la prima gara va bene cosi. Ora sabato prossimo ci sarà l’esordio casalingo contro il Rione Terra alla palestra comunale di Avellino.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Atripalda Volleyball, buona la prima: battuto in trasferta il Cimitile”

  1. io ha detto:

    sarebbbbero necessarie kiu squadre volley al femminile akkossi le donne si imparerebbero il Gioco?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *