alpadesa
  
Flash news:   Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto L’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Salsano condannato in primo grado dal Tribunale di Avellino Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Nozze Donnarumma-De Maio, auguri

Champions, la Sidigas batte il Ludwigsburg

Pubblicato in data: 18/10/2018 alle ore:21:43 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Scandone Avellino ancora una volta in trasferta porta a casa una vittoria importante, i biancoverdi battono il Ludwigsburg 96-77. I ragazzi allenati da Vucinic impongono sin dalle prime battute il ritmo alla gara e grazie a Sykes (28 punti) e Costello (21+10 rimbalzi), sono a punteggio pieno in Champions League.

Cronaca

Primo Quarto (15-24). Parte bene Avellino con Nichols. Crawford segna da tre ma Costello ribadisce da dentro l’area (3-4). La partita è vivace e, nonostante la buona difesa dei biancoverdi, la squadra di Vucinic soffre a rimbalzo lasciando seconde chance ai padroni di casa, con Best che ringrazia (9-8). Salgono in cattedra Green e Cole coadiuvati da Nichols ed Avellino dà il primo strappo alla gara (11-16). Entrano N’Diaye e Sykes: il primo è subito protagonista dentro la sua area andando forte a rimbalzo; il secondo in contropiede segna la tripla del + 8 con Patrick che chiama time-out (11-19). Dopo la schiacciata di N’Diaye, minibreak di 4-0 dei tedeschi e Vucinic ferma il tempo (15-21). Torna bene in campo Avellino con Green che segna da tre e la Sidigas chiude sul +9 il primo periodo (15-24).

Secondo quarto (31-47). Riparte bene Avellino e subito mini-parziale dei biancoverdi grazie alla coppia Nichols-Sykes, con la Sidigas che scappa sul +16 (15-31). Reazione del Riesen, che con il personale parziale di Waleskoski che cerca di scuotere i suoi. Tornano sul parquet Filloy e D’Ercole che confezionano la tripla del +17. Sul parquet c’è anche Spizzichini, che subisce fallo antisportivo e dalla lunetta fa 1/2. Ma è Sykes con una magia a trascinare la Sidigas: segna, subisce fallo e costringe Patrick al time-out (20-39). I tedeschi con le triple provano a ricucire lo strappo, ma è ancora Green a realizzare, sempre da tre. Si mette in proprio anche Cole, che con i suoi canestri manda la Sidigas al riposo sul +16 (31-47).

Terzo quarto (54-71). Al ritorno dall’intervallo lungo Avellino trova subito la tripla di Green, ma Jallow e Crawford portano il Ludwigsburg sul -10 (42-52). Parziale della Sidigas che, con tre punti consecutivi di Costello ed una penetrazione di Filloy, ritorna sul +15 (42-57). I padroni di casa provano a rientrare con Hill e Jallow, ma ancora i canestri in sequenza di Green e Filloy da due e la tripla di Nichols tengono a distanza i tedeschi (49-64). Costello si prende la scena prima di lasciare il campo a N’Diaye: nella sua area va a stoppare Martin poi corre in contropiede a schiacciare l’assist di Sykes. Il +20 però arriva da capitan D’Ercole che segna da tre (49-69). Adam Waleskowski segna la tripla, Sykes in penetrazione segna due punti facili ma il quarto lo chiudono i due punti di Crawford. (54-71).

Quarto quarto (77-96). L’ultimo quarto si apre con il tiro dalla lunga distanza di D’Ercole che sbaglia. Dall’altro lato Crawford invece fa bottino pieno, ma Green da dentro l’area riporta i biancoverdi sul +16 (57-73). La schiacciata di Green in contropiede dà il +18 alla Sidigas e Patrick si rifugia nel time out. Al ritorno in campo 4-0 di parziale con Martin subito fermato dai due punti di N’Diaye (63-77). Avellino blocca il suo attacco i padroni di casa ne approfittano portandosi sul -12 e Vucinic chiama sospensione (65-77). I biancoverdi rientrano in campo determinati: le triple di Sykes e Nichols e i due punti di Costello lanciano la Sidigas sul +19 (69-88). La partita di fatto finisce e gli ultimi minuti servono ad aggiustare le statistiche. Avellino vince la sua seconda partita consecutiva in Champions 96-77.

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche questi articoli:

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *