alpadesa
  
Flash news:   Autovelox, psicosi tra gli automobilisti per le nuove postazioni lungo il Raccordo mentre sulla Variante il Comune incassa altre sconfitte dal Giudice di Pace Aggiudicato l’appalto dei lavori per l’ampliamento del ponte delle Filande lungo il torrente Fenestrelle ad Atripalda: progetto anti alluvioni Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Calcio, goleada con l’Intercampania Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato» L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0 Escalation di furti, ladri messi in fuga ad Atripalda: i Carabinieri intercettano e sequestrano auto Sicurezza edifici ad Alvanite, restano le distanze tra Amministrazione e residenti mentre l’opposizione attacca sui ritardi nei progetti già finanziati. Fotoservizio I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale

Assemblea pubblica domenica sera per l’associazione “Cambia-Menti”

Pubblicato in data: 23/10/2018 alle ore:17:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Dopo una breve pausa estiva, è ormai tempo di tornare “On Air”!

Quest’anno apriamo le nostre attività con uno sguardo nel passato: sono trascorsi ormai quattro anni da quando abbiamo trasmesso la prima puntata in radio.
Quattro anni di puro divertimento, di tanti progetti, di dialogo e confronto, di incontri, ma anche di tanti sacrifici, di richieste, di lotte, di resistenza.
Tante cose sono cambiate da quel “primo giorno di studio”, alle prese con un microfono acquistato con pochi spicci, racimolati da una colletta comunitaria.
Persone, storie, musica, parole, tutto questo e tanto altro è ormai parte di noi, parte di una traccia indelebile; tutto questo è Cambia-menti.

Nuovi progetti già bollono in pentola, ma prima di ripartire riteniamo necessario fare un piccolo resoconto degli obiettivi raggiunti in questi anni: siamo fieri del lavoro fatto fino ad ora, felici di essere stati capaci, nel nostro piccolo, di smuovere le coscienze della cittadinanza, di aver dato la possibilità a chiunque ce lo avesse chiesto di avere una casa, di potersi esprimere. Non sappiamo farci i complimenti, ma questa volta ci vogliamo provare perché, a distanza di così tanto tempo ci sentiamo veri protagonisti del nostro territorio, ci sentiamo un piccolo stato sociale, che con poco e a volte anche a costo zero, è riuscito a dimostrare che esiste sempre un’alternativa, una possibilità, un’occasione per crescere, per realizzarsi, per cambiare, per essere il presente, per fare la differenza!

Con il peso di questo grande zaino che ci accompagna lungo la strada, siamo pronti ad imboccare un nuovo sentiero, direzione nuovi orizzonti.
Accenderemo i nostri microfoni, per questa nuova stagione di Cambia-Menti domenica 28 ottobre 2018 alle ore 18:30 presso l’Officina (ex sala consiliare, nei pressi della Biblioteca Comunale) in Villa Don Peppe Diana, con un’assemblea pubblica: sarà l’occasione per condividere con tutta la cittadinanza i nostri progetti e la loro evoluzione, daremo il via alla campagna di tesseramento 2019, infine, ma non per importanza, sarà l’occasione per presentare a tutti i presenti il nuovo Coordinatore di questa fantastica realtà.

Comunicato stampa

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *