alpadesa
  
Flash news:   Idea Atripalda chiede al Comune di aderire a WiFi4EU per promuove il libero accesso alla connettività Wi-Fi Avellino calcio, info biglietti per le prossime gare dei lupi Green Volley, la Piscina Comunale di Mercogliano ospita la preparazione delle atlete atripaldesi Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto L’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Salsano condannato in primo grado dal Tribunale di Avellino Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine»

L’Avellino batte il Lanusei in casa. FOTO

Pubblicato in data: 23/10/2018 alle ore:18:38 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Dopo lo stop di Fregene torna alla vittoria la Calcio Avellino SSD, che ritrova i 3 punti ed il primato nel girone G del Campionato Nazionale Dilettanti 2018/2019. A causa dell’assenza di Matute (lieve stiramento al flessore della coscia destra, recupero stimato 7-10 giorni) e dell’influenza che ha condizionato Gennaro Acampora, mister Archimede Graziani propone Tribuzzi centrocampista centrale vicino a Gerbaudo, con Tompte e Parisi sugli esterni. In attacco i lupi ritrovano Alessandro De Vena dal primo minuto.

A sbloccare la gara per i biancoverdi è Santiago Morero, al suo secondo goal stagionale e nuovamente da calcio d’angolo. La rete del capitano manda le squadre a riposo con i padroni di casa in vantaggio 1-0. Dopo 8′ della ripresa è Ladu a trasformare il terzo rigore subìto in due partite dall’Avellino, per il momentaneo pareggio del Lanusei.  17 minuti dopo è Alessandro De Vena a riportare in vantaggio i lupi, sempre dal dischetto: la sanzione arriva per un fallo di mano di Esposito su un altro colpo di testa di Morero. Nel finale, malgrado l’espulsione di Matteo Gerbaudo, i biancoverdi resistono aggiudicandosi così il match.

La squadra riprenderà domani gli allenamenti e martedì partirà per il turno infrasettimanale che la vedrà impegnata contro la Calcio Flaminia.

Il Tabellino

Avellino-Lanusei 2-1

Marcatori: 40′ pt Morero, 8′ st Ladu (rig.), 25′ st De Vena (rig.).

Avellino (4-4-2): Lagomarsini; Nocerino, Morero, Dondoni, Mithra; Tompte(10′ st Buono), Tribuzzi, Gerbaudo, Parisi; De Vena(35′ st Ventre), Sforzini (19′ st Ciotola, 45′ st Acampora).

A disp.: Longobardi, Mikhaylovskiy, Mentana, Scarf, Totaro.

All.: Graziani.

Lanusei (4-3-3): La Gorga; Carta(33′ st Tenkorang), Congiu, Esposito, Bonu (29′ st Leshi); Likaxhiu, Ladu, Nannini (13′ st Kovadio); De Montis (33′ st Chiumarulo), Bernardotto, Sicari (29′ st Quatrana).

A disp.: Marci, Fraternali, Floris.

All.: Gardini.

Arbitro: Bianchini di Perugia.

Assistenti: Dell’Orco di Policoro e Signore di Venosa.

Note: al 44′ st espulso Gerbaudo per somma di ammonizioni; allontanato per proteste il segretario Luigi Iuppa (Avellino)

Ammoniti: 10′ st Sicari, 31′ st Leshi, 32′ st Tribuzzi, gioco scorretto, 22′ st Gerbaudo, comportamento non regolamentare;

angoli 7-3;

recupero 0′ pt e 5′ st.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *