alpadesa
  
domenica 05 aprile 2020
Flash news:   Coronavirus, voucher comunali per l’acquisto di beni alimentari di prima necessità. L’assessore Nancy Palladino: “domanda da presentare entro mercoledì prossimo” Coronavirus, 4 i casi in provincia oggi, primo ad Ospedaletto. I contagiati salgono a 352 Coronavirus, un supermercato dona alimenti alla Protezione civile di Atripalda. Foto Coronavirus, ancora 681 morti: in totale sono 15.362 in Italia Coronavirus, la proposta di Confcommercio: hotel per convalescenza a disposizione Coronavirus, “test rapidi” su personale e pazienti del P.O. di Ariano e del P.O. di Sant’Angelo dei Lombardi Coronavirus, altri 19 casi in Irpinia. I contagiati salgono a 348 Coronavirus, altri 151 positivi in Campania: il totale dei contagiati sale a 2.828 Coronavirus, ancora 766 morti: in totale sono 14.681. Guarite 1.483 persone in un giorno Us Avellino, D’Agostino: “Di fronte alle testimonianze di dolore  il calcio passa in secondo piano”

Graziani: “il nostro obiettivo non cambia”

Pubblicato in data: 29/10/2018 alle ore:14:46 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Mister Archimede Graziani ha analizzato così il pareggio del Partenio-Lombardi: “credo che i ragazzi con la prestazione di oggi hanno dato dimostrazione di tenere a questa maglia. Per un tempo e mezzo la partita è stata interpretata bene – ha continuato – non ho visto le lacune della scorsa settimana, nè sotto il profilo caratteriale nè sotto quello tecnico. Un episodio favorevole ai nostri avversari ci ha fatto perdere i tre punti, una situazione individuale che ha pregiudicato il risultato”.

Purtroppo – ha continuato Graziani – continuiamo a prendere goal su errori individuali. Avevamo preparato la partita bene, ma non è stato facile vivere una settimana in cui fino a ieri sera non sapevamo chi avremmo avuto a disposizione oggi. Patrignani, Carbonelli, De Vena e lo stesso Matute hanno avuto l’ok solo al termine della rifinitura”.

Proprio Kelvin Matute fa seguito alle parole del mister: “l’atteggiamento è quello giusto. In campo non c’è solo Matute ma un gruppo che sta imparando a stare insieme e a capire gli errori. Dall’esterno può sembrare che dopo i goal ci disuniamo, e capisco chi dice che sembra che ognuno voglia provare a vincere la gara da solo. Per me è un buon segnale, significa che tutti vogliono provare a dare il loro contributo. Continuando così, ma acquisendo maggiore consapevolezza, sono sicuro che i risultati arriveranno e riusciremo a portare questa piazza dove merita. Noi – ha concluso Matute – siamo fortunati ad avere un pubblico così, alcune squadre in B non ce l’hanno. Anche per questo i nostri avversari quando vengono al Partenio giocano la partita della vita, ma noi dobbiamo farci trovare pronti”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *