alpadesa
  
Flash news:   Autovelox, psicosi tra gli automobilisti per le nuove postazioni lungo il Raccordo mentre sulla Variante il Comune incassa altre sconfitte dal Giudice di Pace Aggiudicato l’appalto dei lavori per l’ampliamento del ponte delle Filande lungo il torrente Fenestrelle ad Atripalda: progetto anti alluvioni Avellino: raggiunto l’accordo con il centrocampista Nicolas Izzillo Calcio, goleada con l’Intercampania Si completa il restyling di Parco delle Acacie ad Atripalda con un secondo lotto di lavori. Antonacci: «Tempi brevi in vista dell’accorpamento del mercato» L’Avellino cade a Teramo al 90’: finisce 1-0 Escalation di furti, ladri messi in fuga ad Atripalda: i Carabinieri intercettano e sequestrano auto Sicurezza edifici ad Alvanite, restano le distanze tra Amministrazione e residenti mentre l’opposizione attacca sui ritardi nei progetti già finanziati. Fotoservizio I residenti di Alvanite si incontrano per discutere sullo stato di fatto delle abitazioni e sul degrado della contrada di Atripalda Non si potrà più sostare di giorno e di notte in piazza Tempio Maggiore  ad Atripalda: firmata l’ordinanza del Comando di Polizia municipale

Boom di domande in città per i quattro ausiliari al traffico e i 17 posti del servizio civile

Pubblicato in data: 30/10/2018 alle ore:12:30 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Boom di domande ad Atripalda per la selezione pubblica di individuazione di quattro ausiliari al traffico a cui demandare il controllo della sosta a pagamento in centro.
In periodi di crisi economica e di lavoro sempre più difficile da trovare circa 200 giovani hanno deciso di prendere carta e penna per partecipare nella cittadina del Sabato al concorso che selezionerà quattro ausiliari del traffico.
I quattro “vigilini” avranno il compito di controllare il pagamento dei ticket emessi dai parcometri per la sosta nelle strisce blu. I quattro ausiliari, categoria B1, verranno assunti a tempo determinato e part-time per quattro mesi e dodici ore settimanali andando a percepire una retribuzione lorda mensile di 500 euro.
Il concorso prevede una prova scritta, un questionario con trenta quiz a risposta multipla e un colloquio finale al quale saranno ammessi i  candidati che avranno ottenuto una votazione complessiva non inferiore a 21 punti. Poi la commissione provvederà alla redazione della graduatoria definitiva.
«Non appena sarà nominata la commissione giudicatrice – spiega l’assessore a Traffico e Annona Mirko Musto – si procederà alla fissazione della prova scritta».
La selezione avverrà per titoli ed esami. Sarà nominata una commissione giudicatrice e la graduatoria finale avrà validità di tre anni a decorrere dalla sua approvazione e ad essa si potrà attingere per le eventuali assunzioni a tempo determinato che si riterranno necessarie durante il periodo di validità della stessa.
Altre cinquanta domande sono invece arrivate per i 17 posti disponibili per i bandi del servizio civile alla Misericordia e alla Proloco di Atripalda.
Una trentina sono quelle giunte alla Confraternita di Misericordia di Atripalda per i due progetti di Servizio Civile:12 posti per il Progetto “Camminando Insieme III”  e 1 posto per il progetto “S.I.R.E. – Sistema Integrato Risposta Emergenza 2018”. I progetti hanno una durata di dodici mesi con un orario di servizio non inferiore a trenta ore settimanali o a 1400 ore annue. Ciascun volontario selezionato sarà chiamato a sottoscrivere con il Dipartimento un contratto che fissa in € 433,80 l’assegno mensile per lo svolgimento del servizio. Per il progetto “Camminando Insieme III” l’area di intervento sono: anziani, disabili, pazienti affetti da patologie temporaneamente e/o permanentemente invalidanti e/o in fase terminale. Per il progetto “S.I.R.E. – Sistema Integrato Risposta Emergenza 2018” l’area di intervento è l’assistenza alle popolazioni colpite da catastrofi e calamità naturali, prevenzione incendi, ricerca e monitoraggio zone a rischio.
Altre 18 domande sono giunte presso la sede della Proloco Atripaldese per i seguenti progetti: 2 volontari in “Lungo le antiche strade”, “Ritorni dei migranti d’Irpinia” e infine “Storia, arte e folklore d’Irpinia”.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *