alpadesa
  
Flash news:   Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Lotta alla povertà: cosa cambia. Il Consorzio A5 ne discute con l’Alleanza contro la povertà Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni” Il presidente Biancardi ad Atripalda:«Sanità lontana dalla gente. C’è bisogno di confronto e dialogo con tutte le parti sul territorio». FOTO Serie B, non basta il cuore all’Atripalda Volleyball: Ottaviano passa 3 a 1 Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas: battuta Reggio Emilia. Foto Oggi il giorno del dolore e dell’addio a Vittorio Salvati Il Centro Informagiovani comunale alla ricerca di un nuovo gestore: ecco l’avviso pubblico Dramma a Torino, i risultati dell’autopsia a chiarire le cause della morte di Vittorio Salvati. Domani sera la salma torna ad Avellino, i funerali a San Ciro domenica alle ore 16. Cordoglio e commozione

La Sidigas Avellino vince contro Trento

Pubblicato in data: 4/11/2018 alle ore:16:28 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

La Sidigas Avellino vince e convince. I biancoverdi battono 110-72 la Dolomiti Energia Trento dopo una prova superlativa di squadra. Il team di Vucinic ha condotto la gara sin dalle prime battute rimanendo sempre in controllo del match. Unico neo l’infortunio di Costello, le condizioni del lungo verranno valutate nei prossimi giorni.

Primo quarto (32-18): Quita giornata di andata per i ragazzi di coach Vucinic, che schiera in campo Cole, Filloy, Nichols, Green e Ndiaye; coach Buscaglia parte invece con . Se da una parte Radicevic infila la prima bomba da tre della serata, dall’altra metà campo la Sidigas controbatte con il mini-parziale di 7-0 firmato dalle due schiacciate di potenza di Ndiaye e Green e dal gioco da tre punti dello stesso Caleb Green. Il numero 55 biancoverde dà spettacolo sia in fase offensiva, con una serie di schiacciate, che in difesa, stoppando e contrastando ogni tiro avversario: a metà del primo quarto Cole mette a segno la tripla del 12-5, che costringe Trento a ricorrere al time-out. A poco serve il tentativo di Jovanovic di tenere a galla i bianconeri, con gli uomini di coach Vucinic che danno prova di grande energia piazzando un altro parziale di 12-0 (24-7 a 3′ dalla fine dei primi 10′ di gioco). Nei minuti finali è il solo Gomes a segnare per la Dolomiti Energia, ma nulla può contro un Caleb Green devastante in attacco, a quota 17 punti nel solo primo periodo di gioco, che termina sul tiro da due di Cole a pochi secondi dallo scadere (32-18).

Secondo quarto (58-44): Spizzichini inaugura il secondo quarto con il tiro da due, Forray sfoggia una reazione di orgoglio con la tripla del 34-21: i trentini subiscono ancora il parziale irpino di 6-0 firmato dai giochi da tre punti di Ndiaye e di Cole (40-21). Marble sale in cattedra per i bianconeri e si rende autore di 6 punti consecutivi, che impensieriscono coach Vucinic al punto da farlo ricorrere al minuto di sospensione. Green esce egregiamente dal time-out mettendo a segno un gioco da quattro punti (44-27): gli attacchi iniziano a produrre tanto, con Trento che prova a diminuire il divario e la Sidigas che non glielo permette. Dopo il parziale di 5-0 trentino ad opera di Forray e Hogue, coach Vucinic decide di usare anche il secondo time-out a sua disposizione. Marble riporta la Dolomiti a -10 (48-38 a 3:30 dall’intervallo lungo, Nichols risponde con la bomba da tre. Hogue e Radicevic tengono a galla Trento, Green e Cole (top scorer della Sidigas nei primi 20′ di gioco, rispettivamente a quota 25 e 15 punti) non glielo consentono.

Terzo Quarto (86-54): Il terzo periodo si apre con Ndiaye che realizza da dentro l’area e non lascia spazio agli ospiti. Filloy realizza dalla media e subito dopo manda a canestro il solito Ndiaye (64-44). La Dolomiti si scuote dopo il tecnico chiamato a Cole, ma è lo stesso play subito  dopo a concretizzare un gioco da tre punti (67-47). Forray segna da tre, ma sono i canestri di Nichols e Green a far scappare la Sidigas (77-54). I biancoverdi difendono forte e questo gli permette di piazzare un break di 9-0 che porta Avellino sul +32 al 30′ (86-54).

Quarto quarto (110-72): Il 3+1 di Sykes inaugura l’ultima frazione. Trento realizza da dentro l’area, ma è ancora Ndiaye a concretizzare un gioco da tre punti (92-54). Vucinic manda in campo anche Sabatino, ma la Dolomiti realizza un parziale di 4-0 con Radicevic (94-58). Torna Green e subito segna da tre dopo un’azione corale di squadra che fa esplodere il DelMauro. Vucinic dà spazio a Sabatino e Spizzichini che lo ripagano con 8 punti di fila che portano Avellino sul +40 (107-67). La Sidigas molla la presa in difesa e Trento trova i punti facili con Jovanovic e Radicevic, ma non c’è più tempo Avellino batte Trento 110-72

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *