alpadesa
  
Flash news:   Scontro ieri nel Consiglio comunale straordinario di Atripalda: ok al riconoscimento del debito fuori bilancio di oltre un milione di euro legato ad espropri di terreni in via San Lorenzo. Foto Inchiesta scuole, al via l’incidente probatorio con il Ctu nominato dal Gip per verifiche di vulnerabilità sismica sull’”Adamo” e “Masi”. Il sindaco: “attendiamo serenamente che si facciano queste ulteriori valutazioni” Furto aggravato e rapina ad Atripalda e Monteforte, i Carabinieri arrestano un 40enne Coronavirus, summit in Prefettura: tamponi anche all’ospedale “Moscati”. Spena: “niente improvvisazioni” Sospeso il taglio del filare di pioppi di via San Lorenzo ad Atripalda dopo le polemiche e un incontro di ieri all’Utc Coronavirus, ordinanza del sindaco Spagnuolo: “quarantena per chi viene dalle zone focolaio del Nord Italia” Forza Italia, nominato il nuovo commissario provinciale di Avellino: Fulvio Martusciello subentra a Cosimo Sibilia Coronavirus, i Carabinieri denunciano due persone del capoluogo Irpino per false segnalazioni su Facebook e procurato allarme L’irpino Vincenzo Garofalo al suo esordio regala tre punti ai Lupi Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Ripulito il Monumento ai Caduti di piazza Umberto I

Pubblicato in data: 7/11/2018 alle ore:09:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Ripulito il Monumento ai Caduti di piazza Umberto I ad Atripalda finito poco tempo fa nuovamente al centro di atti vandalici.
Con un’operazione di decoro urbano, l’Amministrazione ha provveduto ad effettuare una pulitura del basamento in pietra che presentava numerose scritte realizzate con il pennarello. Graffiti di vario genere che deturpavano la base del monumento realizzato nel 1927 dallo scultore napoletano Raffaele Marino. Eppure appena in estate erano tornato al suo antico splendore nel cuore della piazza principale della cittadina del Sabato grazie ad un lungo intervento di pulizia.
Poco tempo fa di nuovo dei vandali e incivili avevano imbrattato la memoria del passato.
«Il nostro amato monumento è stato ripulito – comunicato il delegato Costantino Pesca -. A chi ha voluto divertirsi, scrivendo frasi poco gradevoli, lo salutiamo con affetto e lo invitiamo ad usare un foglio di quaderno, magari un diario, per dare sfogo ai propri pensieri. Avere cura dei nostri monumenti è un atto d’amore per la nostra città, ma soprattutto un dovere della nostra memoria». L’intervento è stato effettuato da un ditta con una sabbiatrice professionale.
Il monumento ai caduti è rappresentato da una statua bronzea dedicata al milite ignoto, sorretta da una base rettangolare in pietra, che sovrasta piazza Umberto I. Sotto di essa è presente una fontana ornamentale. Fu inaugurato il 13 giugno 1927. Il gruppo statuario presenta due soldati: il primo regge una pistola puntata verso l’orizzonte; l’altro, agonizzante, è abbracciato dal primo che, evidentemente, punta la pistola verso il nemico che ha ferito il secondo.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 4,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *