alpadesa
  
Flash news:   Scontro ieri nel Consiglio comunale straordinario di Atripalda: ok al riconoscimento del debito fuori bilancio di oltre un milione di euro legato ad espropri di terreni in via San Lorenzo. Foto Inchiesta scuole, al via l’incidente probatorio con il Ctu nominato dal Gip per verifiche di vulnerabilità sismica sull’”Adamo” e “Masi”. Il sindaco: “attendiamo serenamente che si facciano queste ulteriori valutazioni” Furto aggravato e rapina ad Atripalda e Monteforte, i Carabinieri arrestano un 40enne Coronavirus, summit in Prefettura: tamponi anche all’ospedale “Moscati”. Spena: “niente improvvisazioni” Sospeso il taglio del filare di pioppi di via San Lorenzo ad Atripalda dopo le polemiche e un incontro di ieri all’Utc Coronavirus, ordinanza del sindaco Spagnuolo: “quarantena per chi viene dalle zone focolaio del Nord Italia” Forza Italia, nominato il nuovo commissario provinciale di Avellino: Fulvio Martusciello subentra a Cosimo Sibilia Coronavirus, i Carabinieri denunciano due persone del capoluogo Irpino per false segnalazioni su Facebook e procurato allarme L’irpino Vincenzo Garofalo al suo esordio regala tre punti ai Lupi Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Torna alla vittoria in trasferta la Calcio Avellino SSD

Pubblicato in data: 26/11/2018 alle ore:12:19 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Torna alla vittoria in trasferta la Calcio Avellino SSD, che raccoglie il suo nono punto nelle ultime quattro gare disputate. Con un goal per tempo, siglato dalla staffettaCiotola-Sforzini, i lupi riescono ad espugnare il campo di Ostia, reso ancora più difficile da condizioni climatiche complesse.

“Abbiamo sicuramente visto un Avellino diverso da quello delle ultime settimane – ha dichiarato mister Archimede Graziani – ora tutti noi dobbiamo avere la convinzione che possiamo portare questo atteggiamento nelle prossime gare, a cominciare da domenica. Se riusciamo a farlo, penso che potremo vedere un nuovo Avellino da qui alla fine del torneo”.

Il mister, chiamato a commentare la prestazione dei singoli, non ha lesinato complimenti a tutta la squadra: “Ciotola viene da un periodo di forma particolare, era giusto aspettarlo. Sforzini l’abbiamo inserito perchè ci serviva uno in grado di battagliare sulle palle alte, e lui l’ha fatto benissimo. In generale sono contento per tutti i ragazzi che sono entrati, come Tompte, e per lo stesso Dondoni, che da dopo l’infortunio si è rimesso a disposizione. Ora sta a noi capire che possiamo avere quest’atteggiamento e questo approccio sempre, così raggiungeremo risultati importanti”.

In campo per tutti e 90′ Matteo Gerbaudo, leader insieme a Kelvin Matute del centrocampo biancoverde. “Bisogna continuare a lavorare come abbiamo fatto fino ad ora – ha detto Gerrbaudo – nelle ultime trasferte ci era mancata la mentalità, il voler lottare su tutti i palloni, contro formazioni che fanno di tutto per strappare un pari o una vittoriaNoi – ha continuato Gerbaudo – ci siamo sempre allenati al massimo. In casa diventa più facile quando hai un pubblico come il nostro, ma se continuiamo su questo filone anche lontano dal Partenio ci toglieremo grandi prestazioni. Era da Anzio che non andavamo in vantaggio in trasferta, per una squadra come la nostra che deve lottare per vincere il campionato era tanto, troppo tempo. Ora dobbiamo solo confermare questo trend, non sottovalutando nessuno ma con la consapevolezza dei nostri mezzi”.

Tabellino

Ostiamare-Avellino 1-2

Marcatori: 16′ pt Ciotola, 37′ st Sforzini, 43′ st Chinapah.

Ostiamare (4-4-2): Barrago; Di Iacovo (45′ st Chiurco), Martorelli, Sarrocco, Colantoni (32′ pt Calveri); Bellini, Cabella, D’Astolfo, Ferrari; De Iulis, Olivetti (1′ st Chinapah).

A disp.: Giannini, Pieri, Ceccarelli, Galli, Pedone, Lazzeri.

All.: Greco.

Avellino (4-4-2): Lagomarsini; Nocerino, Morero, Dondoni, Parisi; Tribuzzi (19′ st Tompte), Gerbaudo, Matute, Carbonelli; De Vena (38′ st Acampora), Ciotola (26′ st Sforzini).

A disp.: Pizzella, Mikhaylovskiy, Mithra, Mentana, Ventre, Di Paolantonio.

All.: Graziani.

Arbitro: Bracaccini di Macerata.

Assistenti: Matera e Cleopazzo di Lecce.

Ammoniti: 23′ st Dondoni, 29′ st Calveri, 47′ st Nocerino (gioco scorretto), 25′ st Matute, 36′ st Cabella, 38′ st Sforzini (comportamento non regolamentare);

Angoli: 4-3,

Recupero: 2′ pt e 3′ st.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *