alpadesa
  
Flash news:   Scontro ieri nel Consiglio comunale straordinario di Atripalda: ok al riconoscimento del debito fuori bilancio di oltre un milione di euro legato ad espropri di terreni in via San Lorenzo. Foto Inchiesta scuole, al via l’incidente probatorio con il Ctu nominato dal Gip per verifiche di vulnerabilità sismica sull’”Adamo” e “Masi”. Il sindaco: “attendiamo serenamente che si facciano queste ulteriori valutazioni” Furto aggravato e rapina ad Atripalda e Monteforte, i Carabinieri arrestano un 40enne Coronavirus, summit in Prefettura: tamponi anche all’ospedale “Moscati”. Spena: “niente improvvisazioni” Sospeso il taglio del filare di pioppi di via San Lorenzo ad Atripalda dopo le polemiche e un incontro di ieri all’Utc Coronavirus, ordinanza del sindaco Spagnuolo: “quarantena per chi viene dalle zone focolaio del Nord Italia” Forza Italia, nominato il nuovo commissario provinciale di Avellino: Fulvio Martusciello subentra a Cosimo Sibilia Coronavirus, i Carabinieri denunciano due persone del capoluogo Irpino per false segnalazioni su Facebook e procurato allarme L’irpino Vincenzo Garofalo al suo esordio regala tre punti ai Lupi Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Liceo Scientifico “V. De Caprariis”: sabato al Comune l’evento conclusivo del progetto “Genius Loci”

Pubblicato in data: 28/11/2018 alle ore:16:54 • Categoria: CulturaStampa Articolo

Settanta anni fa entrava in vigore la Costituzione Italiana, anima ed essenza della Democrazia Italiana.

Per celebrare tale importante data, i docenti e gli allievi del Liceo Scientifico “V. De Caprariis” di Atripalda, hanno accolto con volenterosa sollecitudine ed entusiasmo l’invito dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, realizzando una mostra di fotografie di opere d’arte, che dopo il tragico sisma del 1980 sono state custodite presso il Museo del Palazzo della Dogana dei Grani di Atripalda per evitare che andassero disperse.

Il progetto “Genius Loci” si propone di sviluppare la relazione e lo scambio tra museo e scuola, stimolare il pensiero creativo e divergente attraverso l’osservazione/lettura delle opere d’arte e degli articoli della Costituzione Italiana, utilizzando la pratica laboratoriale fornendo strumenti per formulare pensieri e risposte personali, individuali o collettive, in un processo di condivisione della conoscenza e dell’esperienza estetica e giuridica.

Le opere d’arte, sono state analizzate con lo scopo di individuare una connessione tra il valore costituzionale ad esse sotteso e quello artistico di ognuna. Alcuni valori fondamentali che sono emersi dall’esame delle suddette opere artistiche sono: la persona, il lavoro, la dignità, la libertà e l’uguaglianza, la democrazia, l’etica, la legalità, non dimenticando i doveri di solidarietà e partecipazione.

L’evento conclusivo è fissato per sabato mattina, 1 dicembre 2018, presso il Comune di Atripalda. Alle ore 10, nella Sala consiliare,  sarà illustrato il progetto alla presenza del sindaco Geppino Spagnuolo, dell’assessore all’Istruzione, il vicesindaco Anna Nazzaro, della dirigente scolastica Maria Berardino, del dirigente del Miur-USR Campania Attilio Lieto e del professor Enzo Maria Marenghi dell’Università degli Studi di Salerno.
Al termine del convegno nella sala d’ingresso al Palazzo Comunale sarà inaugurata la mostra.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *