alpadesa
  
Flash news:   Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto L’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Salsano condannato in primo grado dal Tribunale di Avellino Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Nozze Donnarumma-De Maio, auguri Il Circolo Amatori della Bici finalmente a braccia alzate Incendio a Pianodardine, scattano i divieti. Il sindaco di Atripalda firma l’ordinanza

Settanta anni dalla Costituzione, mostra e convegno in Comune promosso dal liceo scientifico “De Caprariis” con il professor Marenghi. FOTO

Pubblicato in data: 2/12/2018 alle ore:07:30 • Categoria: Attualità, CulturaStampa Articolo

«La promozione della Costituzione nelle scuole è vincente e necessaria. Civiltà giuridica e patrimonio artistico vivono di valori che sono il sale della terra comune. La norma che fa storia e l’opera artistica che rende libera l’emozione si offrono in un insieme perfetto. L’arte possiede e trasmette universalità. La norma costituzionale è popolo, storia, religione, cultura, economia, società. Il connubio perfetto renderà l’arte valore universale regolatore ed i principi costituzionali valori simbolo e memoria di un popolo. Tutto il resto sarà diritto minore». Settanta anni fa entrava in vigore la Costituzione Italiana, anima ed essenza della Democrazia Italiana e il professor Enzo Maria Marenghi dell’Università degli Studi di Salerno è intervenuto ieri mattina presso la Sala consiliare di Atripalda alla presentazione del progetto “Genius Loci” promosso dai docenti e allievi del Liceo Scientifico “V. De Caprariis” che hanno realizzato una mostra di fotografie di opere d’arte, che dopo il tragico sisma del 1980 sono state custodite presso il Museo del Palazzo della Dogana dei Grani.
Il messaggio che l’accademico lancia ai tantissimi studenti presenti è «di essere eroi ognuno di loro senza aspettare lo Stato. Tutti dobbiamo fare qualcosa nel villaggio globale. L’articolo 2 della Costituzione è quello dei doveri».
Un progetto sposato con entusiasmo dall’Ufficio Scolastico Regionale per la Campania, come spiega il dirigente del Miur regionale Attilio Lieto che ha scelto proprio la scuola del Sabato tra molte: «Quest’iniziativa è stata fortemente voluta dall’USR anche perché conoscevo la storia di Atripalda, le tradizioni e quello che poteva dare. Un progetto che mette in luce le competenze che debbono acquisire i ragazzi unite alle conoscenze. Infatti quest’unione tra arte e Costituzione ha reso possibile un lavoro interdisciplinare all’intero della scuola che è valorizzato da quello che il territorio di Atripalda ha. Si è così riusciti a dar vita ad un’iniziativa che porterà fuori tante cose che non si conoscono. Un’iniziativa che ha colto nel segno. Bravi i ragazzi che si sono impegnati e hanno fatto un ottimo lavoro con la mostra».
Un progetto che si propone di sviluppare la relazione e lo scambio tra museo e scuola, stimolare il pensiero tra l’osservazione delle opere d’arte e la lettura degli articoli della Costituzione Italiana. Al termine del convegno nella sala d’ingresso al Palazzo Municipale inaugurata la mostra. «Era doveroso festeggiare questo evento dei 70 anni della Costituzione – spiega la dirigente scolastica del liceo atripaldese Maria Berardino – e noi abbiamo pensato di agganciarci alla realtà storico e culturale del territorio. Un’idea molto bella, quella di sposare una Costituzione che è ancora via e vitale con la custodia del patrimonio culturale di cui Atripalda è ricchissima». Tra i relatori la referente del progetto professoressa Carmen Aquino coadiuvata dai docenti Mafalda De Rienzo e Carmine Maraia.
Per l’assessore all’Istruzione, il vicesindaco Anna Nazzaro, infine: «Come Amministrazione abbiamo accolto con interesse l’invito a collaborare e patrocinare il progetto. Ci inseriamo in un contesto di celebrazioni per i 70 anni dalla Costituzione e abbiamo fatto un lavoro di interazione con il liceo De Caprariis per sensibilizzare i giovani su queste iniziative culturali ma anche di conoscenza del nostro territorio. Oggi è una tappa della collaborazione e l’auspicio e di poter lavorare sempre così in sinergia».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *