alpadesa
  
Flash news:   Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Lotta alla povertà: cosa cambia. Il Consorzio A5 ne discute con l’Alleanza contro la povertà Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO Vucinic: “ci attende un calendario fitto di impegni” Il presidente Biancardi ad Atripalda:«Sanità lontana dalla gente. C’è bisogno di confronto e dialogo con tutte le parti sul territorio». FOTO Serie B, non basta il cuore all’Atripalda Volleyball: Ottaviano passa 3 a 1 Seconda vittoria consecutiva per la Sidigas: battuta Reggio Emilia. Foto Oggi il giorno del dolore e dell’addio a Vittorio Salvati Il Centro Informagiovani comunale alla ricerca di un nuovo gestore: ecco l’avviso pubblico Dramma a Torino, i risultati dell’autopsia a chiarire le cause della morte di Vittorio Salvati. Domani sera la salma torna ad Avellino, i funerali a San Ciro domenica alle ore 16. Cordoglio e commozione

Irpinia: culle vuote, 71 i nati ad Atripalda nel 2017

Pubblicato in data: 13/12/2018 alle ore:11:17 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Culle vuote in Irpinia, sono appena 3004 i nuovi nati in provincia di Avellino nel 2017. L’Istat ha reso noto che in tutta Italia, negli ultimi tre anni, ci sono stati 15mila nati in meno. Una tendenza che rende alcune zone del nostro paese a rischio desertificazione. Il calo che si continua a registrare in Irpinia per quanto riguarda le nascite è davvero rilevante. Rispetto al 2016 ci sono stati 72 nati in meno.
Le coppie giovani non fanno più figli e cosa peggiore sono tante quelle che decidono di emigrare. Con la conseguenza che tanti comuni della provincia, da qui a pochi anni, saranno abitati solo da anziani.
Ad Atripalda nel 2017 si registrano 71 nuovi nati rispetto ai 66 del 2016.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *