alpadesa
  
sabato 23 marzo 2019
Flash news:   Madre e figlia assolte dall’accusa di minacce Ermete Green Volley Marcello, tie-break amaro: vince il Marano 3 a 1. Esordio vincente per l’under 13 Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Il Ventuno marzo nei versi di Gabriele De Masi “Ritorno al Partenio”, mini abbonamento per le due gare interne dei lupi L’ex sede Asl di via Tiratore nel mirino dei vandali: tiro al bersaglio contro le finestre del piano terra. FOTO Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Calcio, l’Abellinum cala il tris Lotta alla povertà: cosa cambia. Il Consorzio A5 ne discute con l’Alleanza contro la povertà Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO

L’Ermete Green Volley Marcello riprende la corsa: battuto al tie-break il Nettuno Montella

Pubblicato in data: 13/12/2018 alle ore:14:33 • Categoria: Sport, PallavoloStampa Articolo

Arriva la terza vittoria stagionale per l’Ermete Green Volley Marcello che batte nella nona giornata del campionato regionale di serie D il Nettuno Montella per 3 a 2 in una maratona di più di due ore. Una gara molto sofferta per Giannattasio e compagne che però hanno avuto il merito di non mollare mai rispetto, soprattutto, alle difficoltà giunte nel corso della gara. L’approccio forse non è stato dei migliori per le ragazze atripaldesi che però hanno saputo reagire conquistando due punti che fanno classifica. A guidare le atripaldesi è stata la buona prova dell’opposto Antonia Giacobbe e dal buon ingresso in campo della schiacciatrice Rosanna Iannaccone, partita inizialmente in panchina. Mister D’Onofrio inizialmente è partito con la formazione solita sostituendo l’infortunata Zaolino con Capobianco. L’avvio di gara è quello da dimenticare per le rossoblu atripaldesi che non appaiono nella serata giusta e con un primo parziale che porta Montella in vantaggio 11  a 4, frutto soprattutto degli errori delle atlete sabatine. Un parziale che viene parzialmente ridotto dopo il time out, ma un nuovo black out improvviso permette alle ospiti di prendere un vantaggio per chiudere il set con il punteggio di 25 a 19. Nel secondo set è un’altra Green Volley che scende in campo e dimostra che quello del primo set è stato un episodio, infatti le ragazze atripaldesi vincono con il punteggio di 25 a 10. Nel terzo set sono le padroni di casa a comandare il gioco ma ci sono troppi errori che permettono a Montella prima di recuperare e poi prendere il largo portandosi sul 24 a 17. Ed è qui che le atripaldesi compiono una grande rimonta portandosi prima sul 24 pari e poi avendo la palla per chiudere il set, grazie ad un ottimo turno in battuta di capitan Giannattasio. Ma a vanificare la rimonta rossoblu due errori che consegnano il set alle ospiti con il punteggio di 27 a 25. Si teme un contraccolpo psicologico nel quarto set ma le ragazze allenate da mister D’Onofrio sono brave a riprendersi subito e a partire bene dominando il set e chiudendo con il punteggio di 25 a 19. Si va al tie – break e Montella parte alla grande portandosi subito sul 4 a 0 ma l’Ermete Green Volley Marcello non molla e piano piano risale e andando al cambio di campo in vantaggio per 8 a 7. Alla ripresa le atripaldesi ingranano la quinta e mettono al sicuro i due punti chiudendo sul 15 a 9 con un aces di capitan Giannattasio. Una gara dai due volti quindi per le giovani rossoblu ma l’importante è stato portare a casa la vittoria. In classifica ora le atripaldesi sono al sesto posto con 8 punti con la possibilità di risalire ancora visto che sabato si recupera la prima gara di campionato contro l’Up Volley. Sarà questa l’ultima gara di campionato dell’anno per le atripaldesi che poi riprenderanno domenica 6 gennaio.   

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *