alpadesa
  
sabato 23 marzo 2019
Flash news:   Madre e figlia assolte dall’accusa di minacce Ermete Green Volley Marcello, tie-break amaro: vince il Marano 3 a 1. Esordio vincente per l’under 13 Ventimila giovani in corteo contro tutte le mafie Il Ventuno marzo nei versi di Gabriele De Masi “Ritorno al Partenio”, mini abbonamento per le due gare interne dei lupi L’ex sede Asl di via Tiratore nel mirino dei vandali: tiro al bersaglio contro le finestre del piano terra. FOTO Giovedì ad Avellino la marcia di Libera contro le mafie Calcio, l’Abellinum cala il tris Lotta alla povertà: cosa cambia. Il Consorzio A5 ne discute con l’Alleanza contro la povertà Lacrime, striscione e applausi per Vittorio Salvati. FOTO

Ritorno alla vittoria in Champions League per la Sidigas Scandone Avellino

Pubblicato in data: 20/12/2018 alle ore:09:38 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Ritorno alla vittoria nella Basket Champions League per la Sidigas Scandone Avellino. I biancoverdi davanti al proprio pubblico battono L’MHP Riesen Ludwigsburg 82-76. La squadra di Vucinic ha offerto un prova di carattere conducendo la gara sin dalle prime battute con qualche brivido solo nel finale. Buona la prova di Ndiaye con 10 punti e le due stoppate finali che sono valse la vittoria.

Primo quarto (22-11): Alla palla a due, questi i quintetti schierati dalle due formazioni: per Avellino, Cole, Filloy, Green, Nichols e Ndiaye; per il Riesen, Crawford, Klassen, Waleskowski, Jones e Von Fintel. Inizio di partita equilibrato, con Nichols e Ndiaye che scaldano la mano in una metà campo e Crawford che risponde dall’altra per il 5 pari. Sykes e Green combinano per il parziale di 6-0 che porta la Sidigas in vantaggio per 14-8 a 3:15 dalla fine del primo quarto: coach Patrick ricorre al time-out, che serve a poco dal momento che i biancoverdi rincarano la dose con un ulteriore parziale di 5-0 che li porta sul 19-8. Il silenzio tedesco viene rotto solo grazie al floater di Waleskowski del 19-10, coadiuvato dall’1/2 ai liberi di Jones. Il primo quarto si chiude con la tripla di Sykes che sigla il 22-11 per i padroni di casa.

Secondo quarto (43-28): Avellino prova a scappare con il break: Cole serve Young nel pitturato con l’americano che ringrazia. I biancoverdi provano a correre e Nichols serve D’Ercole che piazza la tripla, con Patrick che chiama time out (27-11). Cole prima stoppa Von Fintel e poi segna con il piazzato, il Riesen prova a scuotersi con il canestro di Klassen, ma è Nichols a realizzare con lo step back (31-17). Funziona l’asse Green-Young, che confezionano l’alley oop del +16. Vucinic propone Campogrande che subito realizza in terzo tempo. In penetrazione Cole dà il massimo vantaggio agli irpini, ma Best con la tripla di tabella accorcia (37-20). La Sidigas blocca l’attacco ed i tedeschi ne approfittano con Crawford e Martin. Un canestro di Cole e un sottomano di Young bloccano il tentativo di rientro degli ospiti. Il quarto termina con Cole che realizza in sospensione (43-28).

Terzo quarto (64-56): Riparte bene la Sidigas con Green che segna 5 punti consecutivi. Il break avellinese è spezzato dalla tripla di Crawford (48-31): il numero 1 tedesco prova a riavvicinare il MHP con due liberi, ma il gioco da tre punti di Green ricaccia indietro gli ospiti (51-35). Parziale del Ludwisburg: segna Klassen da sotto, Jones invece in penetrazione e Vucinic chiama sospensione (51-40). Segna Nichols in contropiede ma il Riesen si avvicina ulteriormente con i liberi di Crawford e quelli di Best. I biancoverdi non si scompongono e grazie a Nichols, che realizza 6 punti consecutivi, ritornano a +14 (59-45). Martin e Crawford dopo un 1/2 di Sykes, riportano a contatto i tedeschi a contatto con il play giallonero che realizza i liberi del -7 (61-54). Chiudono il quarto la tripla di Filloy e il canestro di Jones (64-56).

Quarto quarto (82-76): Avellino prova a dilatare il vantaggio con quattro punti consecutivi di Cole, la partita vive un momento di stasi con le due squadre che sbagliano molto. Si riaccende con l’alley-oop della coppia Crawford-Best , ma il duo Green-Cole non sta a guardare (72-63). Tripla di Martin, risponde allo stesso modo Filloy. Il Riesen si avvicina pericolosamente con i canestri di Crawford e Martin mentre Ndiaye fa 1/2 dalla linea della carità (76-70). Le triple di Waleskowski e Crawford fanno male alla Sidigas e l’MHP pareggia (76-76). Vucinic chiama time out e lupi escono dalla sospensione nella maniera giusta: Ndiaye confenziona un gioco da tre punti e dall’altro lato stoppa il tentativo di tripla di Jones, Green  invece piazza la tripla del +6 (82-76).

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Ritorno alla vittoria in Champions League per la Sidigas Scandone Avellino”

  1. […] » Avellino Basket » Ritorno alla vittoria in Champions League per la Sidigas Scandone Av…  Atripalda News […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *