alpadesa
  
Flash news:   Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità Efficientemente energetico, la richiesta di “Idea Atripalda” per il Comune del Sabato Air Trasporti, riattivate le corse urbane nei giorni festivi sulle linee di Atripalda e Mercogliano

Incidente a Valmontone: morto 40enne di Atripalda mentre rientrava a casa per il Capodanno. Dolore e lacrime in città

Pubblicato in data: 1/1/2019 alle ore:16:15 • Categoria: Cronaca

Dramma di Capodanno, muore in un incidente sull’autostrada A1 all’altezza del casello di Valmontone, lungo la diramazione Roma Sud.
A perdere la vita un 40enne di Atripalda, Antonio Andreotti.
Nel tamponamento di ieri pomeriggio, avvenuto alle 13.30, coinvolte due auto. Nello scontro sono rimaste ferite altre tre persone. Il giovane 40enne di Atripalda, è stato trasportato con l’elisoccorso al Policlinico Umberto I di Roma. Ma dopo alcune ore la drammatica notizia del decesso.
Ferite, ma per fortuna non in pericolo di vita, le altre tre persone.
Sul posto gli agenti della Polizia Stradale di Roma Sud che si sono occupati dei rilievi per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente.
Una notizia che ha lasciato nello sconcerto e dolore, a poche ore da Capodanno, l’intera cittadina del Sabato, dove il giovane viveva ed era molto conosciuto e voluto bene.
La notizia si è subito diffusa su Facebook: sul gruppo “Sei di Atripalda se” tanti amici hanno voluto lasciare un pensiero di cordoglio e affetto per lui e la famiglia.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Crollano calcinacci da alcuni balconi a contrada Alvanite: paura e proteste tra i residenti. Foto

Per fortuna solo tanta paura per i residenti di Contrada Alvanite dopo il crollo di calcinacci da alcuni balconi.  Ieri Read more

Incrocio pericoloso ad Atripalda: ennesimo incidente stradale lungo via Gramsci

Ennesimo incidente stradale lungo via Gramsci ad Atripalda. Paura nel primo pomeriggio di ieri all’altezza del pericoloso incrocio che dà Read more

Lite tra vicini a contrada Alvanite, in corso il processo: la donna ha chiesto un risarcimento per minacce di morte

“Ti sgozzo, ti taglio la gola. Se salgo sopra ti butto giù dal balcone”. Sarebbero  queste,  secondo l’accusa formulata dalla Read more

Furto al negozio di elettronica di Atripalda, due giovani identificati e denunciati dai Carabinieri

Furto aggravato in concorso: è questa l’accusa di cui dovranno rispondere due giovani di Avellino, denunciati dai Carabinieri della Stazione Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

2 risposte a “Incidente a Valmontone: morto 40enne di Atripalda mentre rientrava a casa per il Capodanno. Dolore e lacrime in città”

  1. Arturo Di Muccio ha detto:

    Era una persona umile e sensibile, era davvero un bravo ragazzo. Era molto cortese disponibile verso tutti, se mi vedeva in difficoltà mi aiutava. Ci mancherà tantissimo, abbiamo perso tutti una grande persona e un bravo professionista.
    Arturo

  2. Daniele ha detto:

    ho conosciuto Antonio pochi mesi fa a lavoro, una persona mite, scrupolosa sul lavoro, sorridente. Mi ha subito colpito per i suoi modi gentili mai fuori misura. Avrei voluto tanto approfondire il rapporto di conoscenza con lui, comunicava un senso di pace e di serenità. Mi mancherà.
    Daniele

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *