alpadesa
  
Flash news:   Addio a Ciriaco Coscia, un pezzo della storia politica del Pci in Irpinia. Il ricordo dell’ex consigliere Andrea Montuori Al via il Bando di Gara per il servizio di scassettamento dei venti parcometri ad Atripalda Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni Spenta la terza candelina per l’associazione Acipea e presentato il romanzo “Il Ricordo di un Amore” Playoff Serie C, Ternana-Avellino 0-0: lupi eliminati Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21 Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità Efficientemente energetico, la richiesta di “Idea Atripalda” per il Comune del Sabato Air Trasporti, riattivate le corse urbane nei giorni festivi sulle linee di Atripalda e Mercogliano

Al via la rimozione dei rifiuti abbandonati e bruciati prima di Natale a contrada Alvanite

Pubblicato in data: 10/1/2019 alle ore:08:00 • Categoria: Attualità

Al via la rimozione dei rifiuti abbandonati e bruciati prima di Natale a contrada Alvanite e che tanto sdegno e clamore, anche sui social network, avevano suscitato nella cittadina del Sabato.
Ieri mattina una squadra speciale di Irpiniambiente ha avviato l’intervento di risanamento della zona interessata dallo sversamento abusivo.
Un’operazione che richiederà due giorni di lavoro. Sul posto ieri anche il delegato all’Ambiente Costantino Pesca con il responsabile del Settore Ambiente, Vincenzo Caronia.
A denunciare alla vigilia di Natale lo sversamento abusivo era stata l’Associazione Culturale Alvanite che, dalla propria pagina di Facebook, aveva postato una serie di foto che testimoniavano lo sversamento abusivo chiedendo anche all’Amministrazione di installare nella zona la videosorveglianza come deterrente.
«L’inciviltà delle persone che gettano l’immondizia per strada e la mancanza di controllo delle istituzioni. Un Natale in mezzo alla “munnezza” per i residenti. Una vergogna!» scriveva l’Associazione Culturale Alvanite: «A Natale le persone civili sotto l’albero mettono i regali invece la gente continua ad abbandonare rifiuti come se tutto ciò fosse normale! Inutile fare giornate ecologiche, mettere i bidoni se poi i risultati sono questi. Lanciamo l’ennesimo appello all’amministrazione chiedendo se (specialmente in quel punto) è possibile montare una telecamera o trovare una soluzione, altrimenti saremo costretti noi a prendere provvedimenti verso le persone incivili».
Televisori, materassi, armadi, ante e altro lasciati sotto un albero tra cassonetti della raccolta differenziata dati alle fiamme e disseminati lungo una strada che conduce ai garage delle palazzine popolari.
Un degrado a poche decine di metri dalle bandiere di Legambiente lasciate lì a sventolare a testimonianza dell’ultima domenica ecologica svoltasi nel popoloso quartiere che aveva consentito di scoprire anche cinque trasgressori nel conferimento abusivo dei rifiuti.
Ieri mattina finalmente l’avvio delle operazioni di rimozione e pulizia che potrebbero già concludersi in giornata. «Stiamo provvedendo alla rimozione dei rifiuti e cogliamo l’occasione per scusaci dei ritardi che si sono generati, dovuti a contingenze di cui non ne siamo responsabili. – spiega il delegato all’Ambiente, Costantino Pesca  -. Detto  questo, non possiamo fare a meno di condannare ancora una volta questi atti di mero vandalismo che si discostano notevolmente dal vivere civile. Ci auguriamo che sia l’ultima volta. Infine, invitiamo le persone perbene, che per fortuna costituiscono la maggioranza, a denunciare tali nefandezze qualora si dovessero verificare. Noi saremo dalla loro parte».
Si sta valutando anche di installare delle telecamere nella zona, non appena sarà concluso l’iter per riattivare la videosorveglianza in città.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Guasto allo Stir, stop alla raccolta dell’indifferenziato fino a sabato in tutti i comuni

L’impianto Stir di Pianodardine, nella tarda mattinata di oggi è stato interessato da un guasto improvviso alla linea di produzione Read more

Slitta ancora al 5 luglio la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda per i lavori alla biblioteca

Slitta ancora la riapertura alla città della villa comunale di Atripalda. Dopo la ripartenza del mercato settimanale del giovedì riaccorpato Read more

Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21

Coronavirus, i contagi crescono ancora (+187) e il numero delle vittime è di 21. E’ questo il dato più importante emerso Read more

Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità

Si è svolta ieri l'assemblea dell'ASI dove è stato approvato all’unanimità dei presenti, il bilancio consuntivo 2019 del Consorzio Asi Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *