alpadesa
  
Flash news:   Gestione Centro Informagiovani della Dogana, il Comune affida il servizio per il prossimo triennio alla Misericordia di Atripalda Al via i lavori di rifacimento stradale di via Manfredi e via Pianodardine. Foto Festeggiamenti San Sabino, il vescovo Aiello ai fedeli: “comunità messa a dura prova dall’incendio. Se venerdì scorso avessi preso l’auto per andarmene a mare non sarei stato un buon pastore ma un mercenario”. FOTO Inaugurato il nuovo parcheggio pubblico di via Scandone, il sindaco: “soddisfatti di aver portato a compimento questo intervento”. Foto L’ex comandante della Polizia Municipale di Atripalda Salsano condannato in primo grado dal Tribunale di Avellino Sbanda con l’auto e abbatte una palma. Foto Ignoffo: «Tre punti fondamentali, ma abbiamo sofferto fino alla fine» L’Avellino corsara con il Picerno: terza vittoria consecutiva Nozze Donnarumma-De Maio, auguri Il Circolo Amatori della Bici finalmente a braccia alzate

La Sidigas Scandone Avellino cede il passo alla capolista Murcia per 57-63

Pubblicato in data: 17/1/2019 alle ore:07:24 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Dopo due vittorie consecutive nella Basket Champions League, si ferma la Sidigas Scandone Avellino. I biancoverdi devono cedere il passo alla capolista Murcia che vince solo alla fine. 57-63 recita il punteggio finale dove la squadra di Vucinic si è arresa solo alla fine. Filloy e compagni hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo in una rosa decimata dagli infortuni di Costello e N’Diaye ai quali si sono aggiunti Green e durante la gara Nichols.

Primo quarto (16-21): Coach Vucinic si affida al quintetto composto da Sykes, D’Ercole, Filloy, Nichols e Young; coach Juarez contrappone Kloof, Doyle, Rojas, Rudez e Tumba. I padroni di casa si sbloccano subito al tiro grazie a Doyle, che realizza 6 punti consecutivi, la Sidigas risponde con i 4 punti di Sykes e con le triple di  D’Ercole e Filloy per il primo vantaggio biancoverde (10-6). Altro mini-parziale del Murcia, grazie alla bomba di Kloof e all’arresto e tiro di Tumba (10-11), spezzato dal canestro di Young che si impone sotto canestro. Gli ospiti continuano ad essere produttivi in fase offensiva con Rojas e Radoncic, Nichols realizza il lay-up ma ancor Rojas punisce al tiro la Sidigas. Campani si iscrive a referto con l’appoggio da sotto ed il primo quarto si chiude sul 16-21 firmato dal tiro allo scadere di Booker.

Secondo quarto (32-32): Break di 8-2 per i padroni di casa grazie al contributo di Sykes, Campani e Campogrande, contro il tiro da due di Doyle (24-23 a 6:10 dall’intervallo lungo). Booker riporta in vantaggio gli spagnoli e coach Vucinic ne approfitta per far rifiatare i suoi e chiamare time-out. Le squadre fanno fatica a trovare la via del canestro, si sblocca per primo il Murcia dopo due minuti con il tiro di Tumba, ma capitan D’Ercole pareggia i conti realizzando la sua seconda tripla della serata (27-27). I biancoverdi rincarano la dose con tre punti, frutto dell’1/2 ai liberi di Sykes e dell’appoggio a tabella di Young (30-27), con coach Juarez che ricorre al minuto di sospensione. Mitriovic realizza dall’area ma ancora Campani da sotto mette a referto il suo sesto punto della gara (32-29). Il secondo periodo si conclude con la tripla di Rojas che riporta il match in parità (32-32).

Terzo quarto (40-50): Rudez appoggia al vetro per il +2, Spizzichini s’iscrive a referto grazie all’assist di Filloy. Doyle segna 4 punti di fila ma Sykes con due penetrazioni tiene Avellino a contatto (38-40). Break di 5-0 degli spagnoli grazie a Rudez, con Vucinic che chiama time out (38-45). Campani ritorna sul parquet e fa 2/2 dalla lunetta. La Sidigas difende bene ma viene punita dai canestri di Doyle e Mitrovic (40-50).

Quarto quarto (57-63): Riparte bene la Sidigas che confeziona il parziale: Filloy segna 4 punti consecutivi, Sykes appoggiando al vetro. Mitrovic realizza da sotto, ma Campogrande ruba palla e porta i biancoverdi a -4 (48-52). Reazione veemente degli spagnoli, che ribattono colpo su colpo grazie ai canestri di Mitrovic, Tumba e Rojas con Vucinic che chiama time out (50-58). Rientra bene dalla mini sospensione Avellino ddche confeziona il parziale: Filloy concretizza un gioco da tre punti mentre Young segna 4 punti consecutivi riportando i biancoverdi a -1 (57-58). La Sidigas ci prova ma Murcia con cinque punti consecutivi passa al DelMauro con il punteggio finale di 57-63.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *