alpadesa
  
domenica 17 novembre 2019
Flash news:   Maltempo, rimosse dai Vigili del Fuoco lamiere pericolanti dal tetto del campanile della chiesa di Santa Maria delle Grazie. Foto Natale 2019, aggiudicata la gara per le luminarie installate dal Comune ma i commercianti restano divisi. L’assessore Musto:«Uno sforzo non da poco per l’Amministrazione» Progetto “risanamento ambientale dei corpi iderici superficiali delle aree interne”, riunione all’Utc per gli interventi a contrada Fellitto e piazza Sparavigna Bando di vendita del Centro Servizi alle Pmi di Atripalda: lunedì la pubblicazione con prezzo a base d’asta di 2.715.000 euro Al via il cronoprogramma per l’accorpamento del mercato settimanale di Atripalda a parco delle Acacie: si assegnano le postazioni Ordigno bellico ritrovato ad Avellino: la bomba verrà fatta brillare in una cava di Atripalda L’Area Dem del Pd a confronto ad Atripalda in vista delle Regionali 2020, Nancy Palladino: «per noi il nome del governatore De Luca è imprescindibile e va sostenuto». FOTO Messa in ricordo di Alessandro Lazzerini sabato presso la Chiesa del Carmine Niente più sosta in piazza Tempio Maggiore per valorizzare la chiesa madre di Sant’Ippolisto Martire Avellino-Catania, Daspo a quattro tifosi biancoverdi

La Sidigas Scandone Avellino cede il passo alla capolista Murcia per 57-63

Pubblicato in data: 17/1/2019 alle ore:07:24 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Dopo due vittorie consecutive nella Basket Champions League, si ferma la Sidigas Scandone Avellino. I biancoverdi devono cedere il passo alla capolista Murcia che vince solo alla fine. 57-63 recita il punteggio finale dove la squadra di Vucinic si è arresa solo alla fine. Filloy e compagni hanno gettato il cuore oltre l’ostacolo in una rosa decimata dagli infortuni di Costello e N’Diaye ai quali si sono aggiunti Green e durante la gara Nichols.

Primo quarto (16-21): Coach Vucinic si affida al quintetto composto da Sykes, D’Ercole, Filloy, Nichols e Young; coach Juarez contrappone Kloof, Doyle, Rojas, Rudez e Tumba. I padroni di casa si sbloccano subito al tiro grazie a Doyle, che realizza 6 punti consecutivi, la Sidigas risponde con i 4 punti di Sykes e con le triple di  D’Ercole e Filloy per il primo vantaggio biancoverde (10-6). Altro mini-parziale del Murcia, grazie alla bomba di Kloof e all’arresto e tiro di Tumba (10-11), spezzato dal canestro di Young che si impone sotto canestro. Gli ospiti continuano ad essere produttivi in fase offensiva con Rojas e Radoncic, Nichols realizza il lay-up ma ancor Rojas punisce al tiro la Sidigas. Campani si iscrive a referto con l’appoggio da sotto ed il primo quarto si chiude sul 16-21 firmato dal tiro allo scadere di Booker.

Secondo quarto (32-32): Break di 8-2 per i padroni di casa grazie al contributo di Sykes, Campani e Campogrande, contro il tiro da due di Doyle (24-23 a 6:10 dall’intervallo lungo). Booker riporta in vantaggio gli spagnoli e coach Vucinic ne approfitta per far rifiatare i suoi e chiamare time-out. Le squadre fanno fatica a trovare la via del canestro, si sblocca per primo il Murcia dopo due minuti con il tiro di Tumba, ma capitan D’Ercole pareggia i conti realizzando la sua seconda tripla della serata (27-27). I biancoverdi rincarano la dose con tre punti, frutto dell’1/2 ai liberi di Sykes e dell’appoggio a tabella di Young (30-27), con coach Juarez che ricorre al minuto di sospensione. Mitriovic realizza dall’area ma ancora Campani da sotto mette a referto il suo sesto punto della gara (32-29). Il secondo periodo si conclude con la tripla di Rojas che riporta il match in parità (32-32).

Terzo quarto (40-50): Rudez appoggia al vetro per il +2, Spizzichini s’iscrive a referto grazie all’assist di Filloy. Doyle segna 4 punti di fila ma Sykes con due penetrazioni tiene Avellino a contatto (38-40). Break di 5-0 degli spagnoli grazie a Rudez, con Vucinic che chiama time out (38-45). Campani ritorna sul parquet e fa 2/2 dalla lunetta. La Sidigas difende bene ma viene punita dai canestri di Doyle e Mitrovic (40-50).

Quarto quarto (57-63): Riparte bene la Sidigas che confeziona il parziale: Filloy segna 4 punti consecutivi, Sykes appoggiando al vetro. Mitrovic realizza da sotto, ma Campogrande ruba palla e porta i biancoverdi a -4 (48-52). Reazione veemente degli spagnoli, che ribattono colpo su colpo grazie ai canestri di Mitrovic, Tumba e Rojas con Vucinic che chiama time out (50-58). Rientra bene dalla mini sospensione Avellino ddche confeziona il parziale: Filloy concretizza un gioco da tre punti mentre Young segna 4 punti consecutivi riportando i biancoverdi a -1 (57-58). La Sidigas ci prova ma Murcia con cinque punti consecutivi passa al DelMauro con il punteggio finale di 57-63.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *