alpadesa
  
Flash news:   Sicurezza urbana ad Atripalda, i consiglieri del gruppo “Noi Atripalda” scrivono al prefetto Raccolta differenziata, la nota di Antonio Prezioso (Fdi) “Cinema al Parco”, mercoledì al via la terza edizione estiva a Parco delle Acacie Drive in rosa 2020, ieri in scena la prevenzione e la promozione del territorio nella cornice naturale del Laceno Piazza Umberto I, gruppo di bambini aggrediti: 12enne finisce in ospedale Al via la XXVIII edizione del Festival “I Luoghi della Musica”: stasera si parte dal Chiostro di S. Maria della Purità di Atripalda La Misericordia di Atripalda si aggiudica la gestione dell’edificio comunale dell’ex Volto Santo. Il presidente Aquino: “momento di crescita e di svolta per noi” Riparazioni alla centrale idrica di Cassano Irpino: 102 comuni senza acqua da domani Alvanite, dopo le nuove polemiche interviene l’assessore al Patrimonio Del Mauro: «Il quartiere sconta almeno quindici anni di mancata manutenzione che certamente non si può imputare a quest’amministrazione. Noi stiamo facendo il possibile, ma non sono case con la scadenza, questa è una barzelletta» “Atripalda ricomincia a correre”, lettera d’amore alla città del decano dei commercianti Pasquale Pennella

Prima di ritorno amara per la Sidigas sconfitta a Cantù

Pubblicato in data: 20/1/2019 alle ore:14:55 • Categoria: Avellino Basket

Si ferma la striscia di vittorie nel campionato italiano della Sidigas Avellino. I biancoverdi nella prima di ritorno perdono contro Cantù 82-73. La truppa di Vucinic nonostante l’infermeria piena con gli stop di Green, N’Diaye, Nichols e Costello, giocano una partita solida dove Cantù ne esce vincitrice grazie al break messo a segno tra terzo e il quarto periodo.

Primo Quarto (19-13): Al via la prima giornata di ritorno di Legabasket Serie A, coach Vucinic deve affidarsi al quintetto composto da Sykes, D’Ercole, Filloy, Spizzichini e Young; coach Pashutin si affida invece a Gaines, Tassone, Mitchell, Udanoh e Jefferson. Se il primo canestro della serata viene messo a segno da Sykes, Cantù si sblocca subito con il parziale di 11-0 grazie alle triple di Tassone e Gaines e all’appoggio di Mitchell: Avellino ricorre al primo time-out della partita. Young prova a dare una reazione, ma l’Acqua S. Bernardo si affida agli appoggi di Jefferson e Gaines (15-4). Mini-parziale biancoverde grazie al tiro di Filloy e alla tripla di Young che vale il 15-9 per i brianzoli, Davis replica velocemente e dall’altra parte del campo Campani subisce fallo e fa 2/2 dalla lunetta per il -6 irpino (17-11 a 2 minuti dal termine del periodo). Ancora Young a dare man forte, ma il primo periodo si chiude sul tiro di Davis del 19-13.

Secondo quarto (37-29): Blakes segna subito da dentro l’area, 4-0 di Avellino con Campani e Sykes. I biancoverdi si avvicinano ancora con un indemoniato Sykes ma i canestri di Udanoh e Gaines tengono avanti i lombardi (27-21). Si segna poco nel secondo periodo perché le difese riescono a prendere il sopravvento: dopo una grande difesa di Spizzichini su Gaines, l’americano trova il + 8 che costringe Vucinic al timeout. Al ritorno in campo il numero 34 irpino segna alla stessa maniera (29-23). Cantù piazza il break di 5-0 grazie alla tripla di Tassone e al canestro di Jefferson. I biancoverdi si piazzano a zona e c’è subito il controbreak irpino grazie a Sykes e Filloy (34-27). Blakes segna la tripla del +10 ma i liberi di Sykes chiudono il secondo quarto 37-29.

Terzo quarto (61-51): Al ritorno in campo Avellino ritorna a -6 sull’asse Filloy-Young. Cantù piazza un break di 7-0 con Davis, Jefferson e Udanoh. La Sidigas  non è mai doma e nonostante lo svantaggio opera il contro parziale: Spizzichini segna da sotto e subito dopo serve l’assist a FIlloy che ringrazia. Il play italo argentino si ripete segnando in sospensione mentre Young realizza dopo un rimbalzo offensivo (47-41). La partita sale di tono e le due squadre trovano canestri facili: i lombardi si scuotono con Mitchell e Gaines, la Sidigas è, invece, letteralmente trascinata da Filloy che segna 7 punti di fila. I biancoverdi tornano a -5 con il gioco da tre punti di Campani (56-51). Davis va a schiacciare e sul finire del quarto Gaines trova la tripla (61-51).

Quarto quarto (82-73): Blakes segna da tre e Cantù scappa. Avellino risponde prontamente con la penetrazione di D’Ercole ed il libero di FIlloy. I padroni di casa con i canestri di Gaines e del solito Blakes riportano Cantù a +16 (70-54). Nonostante il massimo vantaggio i biancoverdi provano una reazione, ma è ancora il tiro dalla lunga distanza di Gaines a fare male agli irpini (73-57). Sykes e Filloy provano a ricucire lo strappo ma i lombardi sono precisi dall’altro lato. Jefferson segna da dentro l’area ma i canestri di Sykes e Campogrande riportano a -8 la Sidigas ad un minuto dalla fine (79-71). Avellino continua a lottare ma i liberi di Jefferson chiudono la contesa.

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro

La Scandone Avellino piegata da Frata Nardò al PalaDelMauro. Queste le parole di coach De Gennaro dopo la sconfitta casalinga Read more

Stasera porte chiuse per Scandone-Nardò

In ottemperanza alle norme previste dal decreto del 4 marzo 2020 per fronteggiare l’emergenza sanitaria relativa alla diffusione del Covid-19, Read more

Coronavirus, sospese le gare di basket del prossimo turno

La S.S. Felice Scandone Avellino comunica che la Federazione Italiana Pallacanestro, di concerto con la Lega Nazionale Pallacanestro, ha disposto Read more

Brutta sconfitta in casa per la Scandone Avellino contro Geko PSA Sant’Antimo

Ennesima sconfitta per la Felice Scandone Avellino. Al PalaDelMauro finisce 72-96 contro la Geko PSA Sant'Antimo nel campionato di Serie B 2019/2020. Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *