alpadesa
  
sabato 25 maggio 2019
Flash news:   Ciclo di cure termali per 53 atripaldesi: domande fino al 31 maggio Così non va – marciapiedi pericolosi e zero manutenzione. Foto Europee 2019, domani urne aperte dalle 7 alle 23: ecco come e dove si vota Maffezzoli: “Domenica a Milano per vincere Gara 5” Vigili del Fuoco: il nuovo comandante è Luca Ponticelli Playoff, Milano passa al PaladelMauro e si va a Gara 5. Foto Parcheggio a pagamento Asl in via Manfredi, “Primavera Irpinia” ricorre alle vie legali Compleanno signor Gerardo Alvino, auguri dai nipoti Degrado e abbandono nell’ex scuola di Rampa San Pasquale, stamattina sopralluogo di Vigili e Utc. FOTO Europee 2019, il sindaco convoca domani gli scrutatori per “il rinnovo del Consiglio comunale dell’undici giugno 2017”

Al Consorzio A5 di Atripalda lunedì la sottoscrizione di nuovi progetti del “Dopo di Noi”

Pubblicato in data: 1/2/2019 alle ore:12:10 • Categoria: Attualità, SocialeStampa Articolo

La Legge del “Dopo di Noi” comincia a prendere sempre più corpo e ad assumere i caratteri della concretezza traducendosi in fatti, in progetti reali che puntano a sostenere un programma di maggiore autonomia dei cittadini con problemi di disabilità.

Il prossimo lunedì, 4 febbraio 2019, alle ore 16.00, presso la sede del Consorzio dei servizi sociali A5, in via Belli ad Atripalda si terrà un incontro per la sottoscrizione di n.7 nuovi progetti finanziati dall’assessorato regionale alle Politiche sociali nell’ambito della legge del “Dopo di Noi.

All’incontro parteciperanno oltre al Presidente del Cda, Ciro Aniello Tango e il direttore generale, Carmine De Blasio anche i rappresentanti delle Associazioni di categoria come FISH Campania, Daniele Romano, e, di Mo.V.I. Campania, Rosaria Duraccio.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *