alpadesa
  
Flash news:   Murata e bonificata l’ex scuola elementare di rampa San Pasquale dopo gli atti vandalici. FOTO Seconda edizione estiva del “Cinema in Piazzetta” Nancy Palladino eletta presidente del Consorzio dei Servizi Sociali A5: «coronamento di un impegno nelle politiche sociali che dura da venticinque anni» Sidigas, il Gip sequestra solo 8 milioni di euro Prima buca le ruote e poi deruba automobilisti anche in città, arrestato dai Carabinieri 30enne napoletano “1992-Le loro idee sono ancora vive”, venerdì convegno organizzato da Idea Atripalda Giardini di Palazzo Caracciolo, venerdì sera visita guidata della Pro Loco di Atripalda Istituto comprensivo “De Amicis-Masi”, il nuovo dirigente scolastico è Amalia Carbone Festa in onore di Maria SS.ma del Carmelo: processione, fuochi pirotecnici e notte bianca con artisti di strada “16 luglio 1969 – 16 luglio 2019”: dalla Terra alla Luna, sotto il cielo di Atripalda.

Affidato il servizio di trasporto scolastico per il prossimo triennio

Pubblicato in data: 14/2/2019 alle ore:08:30 • Categoria: ComuneStampa Articolo

Affidato il servizio di trasporto scolastico per il prossimo triennio in città. Con gara pubblica è stato aggiudicato il servizio scuola bus dalla ditta Clelia Genovese di Atripalda per gli anni scolastici 2018/19, 2019/20 e 2020/21, con decorrenza dallo scorso otto febbraio e termine al 31 dicembre del 2021. L’importo complessivo dell’appalto è di 106.600,00 euro oltre Iva al 10%.
La gara è stata eseguita attraverso l’adesione del Comune di Atripalda alla Centrale Unica di Committenza per gli appalti di lavori pubblici, servizi e forniture “Valle del Sabato” con sede nel comune di Aiello del Sabato.
La Commissione di gara era composta dal Comandante della Polizia municipale Domenico Giannetta, in qualità di presidente, dall’architetto Giuseppe Cocchi e Amato De Rogatis in qualità di componenti. Due sono state le offerte presentate. L’aggiudicazione è stata pubblicata sull’albo pretorio online di Palazzo di città dal responsabile del VII Settore, il vicesegretario dottoressa Katia Bocchino.
Il servizio di trasporto scolastico, per gli anni scolastici 2018/19 – 2019/20 – 2020/21, interesserà gli alunni frequentanti la scuola Primaria e Secondaria di I grado. Il trasporto sarà garantito da casa-scuola e ritorno con l’utilizzo di due automezzi che resteranno a disposizione della popolazione scolastica nelle seguenti fasce orarie: dalle 7.30 alle ore 8.20 e poi dalle ore 12.55 alle ore 13.55. Su ogni bus ci sarà un accompagnatore con il conducente.
Sempre per quanto riguarda la scuola, il Comune del Sabato ha sottoscritto con il liceo “Virgilio Marone” di Avellino una convenzione per lo svolgimento del progetto di alternanza Scuola-Lavoro in città che sta vedendo gli alunni della quarta classe, sezione B del liceo avellinese, impegnati presso la Biblioteca comunale “Leopoldo Cassese” ubicata nella villa comunale di piazza Sparavigna. Gli studenti, di pomeriggio durante il mese di febbraio, provvederanno alla digitalizzazione dell’archivio storico “Capozzi”. Un progetto seguito dall’assessore alla Pubblica Istruzione, il vicesindaco Anna Nazzaro. Gli alunni, guidati da due tutor, stanno procedendo alla digitalizzazione di tutto l’archivio storico, tra cui le cartelle di Enrico Capozzi dal titolo “Studi di scienze notarili, studi filosofici ed epidemie” in modo da consentire a tutti gli utenti della Biblioteca di usufruire dei testi con maggiore semplicità. Un’occasione di formazione importante per gli alunni per acquisire conoscenze utili da poter poi spendere nel mondo del lavoro una volta conseguito il diploma.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *