alpadesa
  
domenica 12 luglio 2020
Flash news:   Dopo i furti alle auto e alle abitazioni arrivano i ladri delle biciclette ad Atripalda Prevenzione, ricordo e promozione territoriale: al Laceno il “Drive in Rosa 2020“ Prevenire i furti nelle abitazioni: i consigli dei Carabinieri del Comando provinciale di Avellino US Avellino, ecco il settore giovanile dei lupi Slitta l’assegnazione dell’edificio dell’ex Volto Santo di Atripalda Coronavirus, non si ferma la risalita dei contagi (+276) e 12 morti. In Irpinia nuovi positivi nell’alta valle del Sabato “IDEA Atripalda” chiede al Comune di Atripalda la concessione della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki Tre contrade ad Atripalda nel degrado tra proteste e polemiche sui social. Foto Movida e rischio assembramento ad Atripalda, il titolare del “BeviamociSu” annulla le serate estive. Sandro Lauri: «non mi va di passare come quello che mette a rischio la città ma altrove è peggio» Giallo in Comune, rubato il portafogli di un’impiegata

Il Pd riparte ad Atripalda, l’assessore Palladino: «Stasera abbiamo dimostrato che non siamo pochi quelli che hanno a cuore la rinascita». FOTO

Pubblicato in data: 17/2/2019 alle ore:12:00 • Categoria: Partito Democratico, Politica

Prova a ripartire il Pd ad Atripalda. Dopo la diaspora delle amministrative il punto più basso raggiunto poche settimane fa con solo 17 votanti per le convenzioni nazionali e regionali, il partito si è ritrovato ieri pomeriggio nell’ex sala consiliare. L’occasione il confronto dal titolo: “Rimbocchiamoci le maniche: il Pd tra passato, presente e futuro”. Una lunga e profonda riflessione, durata circa tre ore, ponendo al centro del dibattito le questioni prioritarie del Paese e per ricostruire un senso dello stare insieme dopo le forti lacerazioni e spaccature che il partito ha subito nella cittadina del Sabato in questi ultimi anni. Un partito che fino a qualche anno fa aveva oltre 300 iscritti. A coordinare l’incontro, al quale è intervenuto l’ex senatore Enzo De Luca ed il segretario provinciale Giuseppe Di Guglielmo, gli assessori e consiglieri comunali Nancy Palladino, Salvatore Antonacci e Costantino Pesca, con  l’ex assessore Andrea Montuori.In sala presenti l’ex sindaco Aldo Laurenzano e gli ex assessori Giacomo Foschi, Tony Troisi, Antonio Tomasetti e Franco Landi.
«Stasera abbiamo dimostrato che non siamo pochi quelli che hanno a cuore questo sentimento di rinascita – spiega l’assessore Nancy Palladino -. Il percorso lo abbiamo tracciato e vogliamo portarlo fino in fondo per riannodare i fili con tutti i delusi che si sono allontanati in questa fase. Le primarie del 3 marzo è una data decisiva e storica. Fino al 24 marzo avremo tempo per fare il congresso di circolo così per scegliere il  nuovo segretario cittadino, eleggere il nuovo corpo dirigente, riaprire in città anche una sezione per ripartire». Segretario cittadino che manca dal lontano 2016 dopo le dimissioni di Gerardo Malavena. «La sinistra e il centro sinistra hanno ancora molto da dire – prosegue la Palladino – per tornare a parlare al nostro elettorato, ritrovando le parole di un linguaggio comune. Bisogna superare l’individualismo, è la squadra che vince. Noi siamo pronti a sostenere tutti gli sforzi per ricominciare insieme con tutti quelli che ci vogliono credere».
Con loro anche l’ex segretario provinciale Carmine De Blasio: «alla luce di quello che abbiamo ascoltato si può raccogliere una forte domanda di politica che è mancata sui territori e nelle comunità. Si è parlato di quello che il Pd ha sbagliato a fare ma di quando ci sia bisogno di un partito di centrosinistra nel nostro paese anche in considerazione di quello che accade ad opera di questo governo Lega-M5S. Bisogna essere consapevoli dei gravi errori commessi ma anche certi che con il passaggio congressuale possiamo contribuire ad aprire una fase nuova».

Print Friendly, PDF & Email
Related Posts
Sinistra Italiana Atripalda lancia l’allarme: «Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti»

«Chiudono le banche, altro che Città dei Mercanti». Parte da qui il nuovo affondo all’Amministrazione Spagnuolo e alle sue politiche Read more

Assemblea ASI, approvato il Bilancio consuntivo 2019 all’unanimità

Si è svolta ieri l'assemblea dell'ASI dove è stato approvato all’unanimità dei presenti, il bilancio consuntivo 2019 del Consorzio Asi Read more

Calcinacci caduti ad Alvanite, il Prc attacca: “Le carte truccate di Del Mauro”

L’Amministrazione comunale di Atripalda batte un colpo sul “caso Alvanite” e lo fa con tutta l’autorevolezza dell’assessore al Patrimonio (nonché Read more

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Il Pd riparte ad Atripalda, l’assessore Palladino: «Stasera abbiamo dimostrato che non siamo pochi quelli che hanno a cuore la rinascita». FOTO”

  1. Gerardo Malavena ha detto:

    Noto, con estremo piacere ma soprattutto stupore, la ripresa dell’attività politica ed al contempo l’assenza di commenti. Quelle opinioni, spesso banali e poco oculate, che hanno inesorabilmente portato il PD alla situazione attuale. Speriamo sia la volta buona…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *