alpadesa
  
Flash news:   Il sindaco Carullo consegna un riconoscimento alla redazione di MercoglianoNews e AtripaldaNews Spareggio play out, l’Abellinum Calcio retrocede in Seconda Categoria Europee 2019, M5S primo partito ad Atripalda con il 28,57%. Seguono il PD al 24,23% e la Lega al 20,94%. FOTO e DATI Europee 2019, urne chiuse: ha votato in città solo il 44,05% degli elettori. Al via lo spoglio Maffezzoli: “orgoglioso di ciò che abbiamo fatto, ringrazio i ragazzi” Termina a Gara-5 l’avventura ai playoff della Sidigas Avellino Europee 2019, ancora affluenza bassa alle ore 19: solo il 28,81% dopo il flop mattutino Europee 2019, urne aperte: alle ore 12 ha votato appena il 7,76% in città La Giunta del sindaco Geppino Spagnuolo approva il Rendiconto di gestione 2018: disavanzo di amministrazione pari a 1.767.831,52 euro Le calciatrici di Spartak si aggiudicano il “V Memorial Rita Mazza”. Foto

Una sciarpa rosa, gli alunni dell’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda a sostegno dell’iniziativa del senologo Carlo Iannace. FOTO

Pubblicato in data: 26/2/2019 alle ore:16:58 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Una sciarpa rosa di quattro chilometri per vincere la sfida con il cancro. E’ l’entusiasmante iniziativa promossa dalle Amdos Campane che sta coinvolgendo centinaia di persone che desiderano esprimere solidarietà alle guerriere in rosa.
E questa mattina anche i piccoli alunni dell’Istituto Comprensivo “De Amicis-Masi” di Atripalda hanno voluto donare il proprio contributo fattivo al senologo Carlo Iannace, tra i promotori dell’iniziativa.
«Oggi abbiamo consegnato le sciarpe rosa realizzate dagli alunni dell’Istituto Comprensivo di Atripalda in collaborazione con la sezione femminile del carcere di Avellino» dichiara il vicesindaco di Atripalda con delegata all’Istruzione, Anna Nazzaro che ha lanciato l’idea accolta poi con entusiasmo dalla scuola.
Presenti con il dottore Iannace, il direttore del carcere di Avellino Pastena e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo, professoressa Rita Melchionne. Con loro la responsabile Amdos di Atripalda Cinzia Gambale e il presidente della Pro Loco, Lello Labate.
Le alunne della Primaria hanno letto dei pensieri scritti  dalle detenute a sostegno di chi combatte la dura battaglia del cancro.
«Abbiamo condiviso un momento di grande emozione – prosegue il vicesindaco  -. Con la dirigente e i docenti dell’Istituto Comprensivo si è instaurato sin da subito un rapporto di grande collaborazione anche nell’affrontare temi che richiedono un’attenzione particolare nella formazione degli studenti».

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (2 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *