alpadesa
  
Flash news:   Tre Consorzi dei Servizi Sociali di tre province campane uniti nel progetto “Banda Larga antiviolenza2.0” a tutela delle donne. FOTO Playoff, non riesce il secondo colpaccio esterno alla Sidigas Sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno: libero 27enne atripaldese Abellinum, nuova campagna di scavo hi tech con laser e droni: mercoledì in Comune i dettagli del progetto “Diver-T9”, grande entusiasmo e partecipazione per la seconda edizione in ricordo di coach Matarazzo Bucaro: «Abbiamo meritato l’ennesima vittoria» Maffezzoli: “la vittoria in Gara 1 ci dà la carica per stasera” Poule Scudetto: l’Avellino batte il Bari nella dodicesima vittoria consecutiva. Foto “Premio Scianguetta”, il liceo scientifico di Atripalda vince il concorso nazionale del miglior giornalino scolastico. Foto “Olimpiadi del pensiero” in memoria di Annamaria Pennella, nel pomeriggio cerimonia al Liceo

In preda a una crisi si barrica in casa con le due figlie: i Carabinieri riescono a farla desistere

Pubblicato in data: 1/3/2019 alle ore:23:38 • Categoria: CronacaStampa Articolo

Dopo lunghissime ore di mediazione i Carabinieri sono riusciti a convincere una donna che si era barricata in casa con le due figlie maggiorenni ad aprire la porta ed essere sottoposta alle cure dei sanitari (Foto Mario D’Argenio).

A seguito di richiesta di intervento, i Carabinieri della Compagnia di Avellino alle 13.00 di oggi sono intervenuti ad Atripalda nel centro cittadino, in via salita Palazzo, dove una 52enne del posto, in evidente stato di agitazione, dopo aver lanciato delle mattonelle sul terrazzo dell’appartamento sottostante al suo, si è barricata in casa.

Solo pochi minuti fa, grazie all’intervento del negoziatore del Comando Provinciale dei Carabinieri di Avellino, si è riusciti a convincere la donna in preda a una crisi a far aprire la porta e accettare le cure del personale medico.

A richiedere l’intervento dei Carabinieri i condomini.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *