alpadesa
  
Flash news:   Scacco al clan “Partenio 2.0”: 23 arresti nell’operazione della D.D.A. della Procura della Repubblica di Napoli contro i clan camorristici Vincenzo Aquino eletto nuovo coordinatore delle Misericordie della provincia di Avellino Atti vandalici ai danni dell’ex scuola Primaria “Mazzetti” di via Manfredi Addio alla blogger, giornalista e insegnante Tina Galante Messa in suffragio del priore Giovanni Iannaccone questo pomeriggio nella chiesa di San Nicola da Tolentino Emergenza climatica, assemblea pubblica ieri sera nell’ex sala consiliare: il Comune pronto ad accogliere la richiesta di Idea Atripalda. Foto Conclusi i lavori di rifacimento del manto stradale in via Manfredi e via Tufarole. I cittadini chiedono la sistemazione dei marciapiedi. FOTO Riammesse al gratuito patrocinio dopo quattro sentenze di proscioglimento emesse da quattro Gup diversi Inaugurata la statua di Padre Pio a via Marino Caracciolo. Foto «Cimarosa Young Sinfonietta», sabato 12 ottobre nella Chiesa di Sant’Ippolisto Martire

Short list avvocati per il conferimento di incarichi legali al Comune di Atripalda: si aggiorna entro l’undici aprile

Pubblicato in data: 15/3/2019 alle ore:07:00 • Categoria: ComuneStampa Articolo

Short list per gli incarichi legali al Comune di Atripalda. La Giunta Spagnuolo ha dato in via libera all’aggiornamento con la possibilità di potersi aggiungere all’elenco, istituito nel 2018, in modo che i professionisti non iscritti possono dare la loro disponibilità al conferimento di eventuali incarichi.
«Sono soddisfatta di riaprire per l’anno 2019, attraverso la pubblicazione di un’apposita manifestazione d’interesse, la short list per l’affidamento di incarichi di consulenza legale, giudiziale e stragiudiziale, in rappresentanza e difesa del Comune di Atripalda al fine di snellire il complesso contenzioso dell’Ente – illustra la consigliera delega al Contenzioso e al settore legale, l’avvocato Giuliana De Vinco -. Così come nel 2018 viene giustamente dato spazio anche ai giovani professionisti , questo è un segnale importante di come il Comune guardi con attenzione alla condizione che vivono i giovani avvocati, non sempre  messi in grado di poter esercitare la loro professione. Un segno di come il Comune, che nelle sue linee programmatiche, ha dato ampia disponibilità ad aprire nuove possibilità al lavoro giovanile, si senta vicino alle esigenze dei giovani professionisti».
Le istanze di iscrizione, che dovranno essere presentate secondo lo schema pubblicato sull’Albo pretorio online , devono essere presentate al Comune, con le modalità fissate nell’avviso, entro e non oltre il termine dell’11 aprile  2019.
«Il principio di trasparenza esige che gli elenchi siano costituiti a

seguito di avviso pubblico reso conoscibile mediante pubblicazione all’Albo

pretorio, sul Sito istituzionale del Comune e sul profilo del committente

nell’apposita sezione di “Amministrazione Trasparente” denominata “Bandi e contratti” – conclude la delegata -. Le adesioni alla manifestazione di interesse, in questi giorni pubblicata sul sito del Comune, dovranno pervenire dalla data di pubblicazione dell’avviso fino al prossimo 11 aprile, tramite posta elettronica certificata del professionista, all’indirizzo di posta elettronica certificata del Comune di Atripalda».
L’elenco è composto da cinque sezioni distinte per ambito giuridico e una sezione speciale: Sezione A – Amministrativo; Sezione B – Civile; Sezione C – Lavoro; Sezione D – Penale; Sezione E – Tributario e infine una Sezione speciale per i giovani avvocati che hanno un’iscrizione all’Albo inferiore ai tre anni.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 5,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *