alpadesa
  
sabato 20 aprile 2019
Flash news:   Ricatto hard ad un parroco di Atripalda:“Paga o diffondo il video”. Tre a processo L’Avellino batte la Lupa Roma per 2 a 1 e riapre il campionato Via Crucis, grande attesa per la XXIII edizione di domani sera Incedente stradale sul Raccordo ad Atripalda: coinvolte 3 auto, ferito un ragazzo Mercato del giovedì, il sindaco illustra agli operatori commerciali il Piano di accorpamento a parco delle Acacie: ok alla fattibilità con lavori da 100mila euro. Foto “Noi Atripalda” interroga il sindaco sulla proroga del progetto Aurora e sul mancato pagamento dei relativi beneficiari Accorpamento del mercato del giovedì a parco delle Acacie, ambulanti convocati per questo pomeriggio a Palazzo di città. L’assessore Musto: “a disposizione 100mila euro per attrezzare l’area” Un connubio tra cultura e piacere di un caffè per scoprire lo scrittore che è in te Serie B, l’Atripalda Volleyball è sconfitta ma festeggia la salvezza matematica Truffa ai ticket per la sosta a pagamento in città: presentata denuncia in Procura. Giannetta trasferisce ai magistrati i risultati delle verifiche effettuate

L’Atripalda Volleyball non sbaglia e vede la salvezza: vittoria 3 a 1 a Potenza

Pubblicato in data: 25/3/2019 alle ore:13:49 • Categoria: Sport, Pallavolo Atripalda, PallavoloStampa Articolo

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. La formazione atripaldese vince a Potenza e allunga sulla zona calda e domenica potrebbe chiudere virtualmente il discorso salvezza. La squadra di Romano nella gara di Potenza è riuscita ad ottenere bottino pieno abbastanza nettamente sbagliando qualcosa solo nel secondo set, perso più per demeriti propri che per bravura avversaria. Ottimo l’approccio alla gara per De prisco e compagni che già in avvio hanno dimostrato di voler concedere poco agli avversari. Romano manda il campo De Prisco in regia, Salerno opposto, Rescignano e Cicatelli di banda, Mitidieri e Silvestri al centro e Conforti libero. In avvio molto efficace la battuta atripaldese, soprattutto con Mitidieri,  che mette subito in difficoltà la ricezione potentina e fa si che Atripalda si crei un piccolo break che riesce ad incrementare chiudendo il primo set con il punteggio di 25 a 16. Nel secondo set c’è equilibrio in campo con le due squadre che giocano punto a punto e Atripalda spreca quando potrebbe scappare e consente ai padroni di casa crederci, anche grazie al sostegno del pubblico. Dopo un aces di Salerno che porta i suoi sul 17 a 15 i biancoverdi hanno un passaggio a vuoto fatale che consente ai padroni di casa di vincere il set con il punteggio di 25 a 23. Nel terzo set mossa vincente di Romano che mette in campo Colarusso al posto di De Prisco e cosi Atripalda ha più presenza a mura e la differenza si vede. I sabatini volano via senza difficoltà e conquistano nettamente il set con il punteggio di 25 a 15. Nel quarto set stesso copione con Potenza che non riesce più a giocare e Atripalda scava il solco che le consente di chiudere la gara con il punteggio di 25 a 15. Tre punti fondamentali quelli conquistati dall’Atripalda Volleyball che, causa le sconfitte contemporanee di Aversa e Ischia, ora si porta a +8 dall’Aversa Accademy e a -2 da Ischia con domenica la possibilità di sferrare il colpo di grazia alla formazione normanna in quanto ci sarà ad Avellino lo scontro diretto e in caso di vittoria i biancoverdi potrebbero avere in tasca la salvezza. Ora già da domani i ragazzi scenderanno in palestra per pensare alla delicatissima sfida. Ma in una gara servirà tutto l’apporto possibile del pubblico che dovrà accorrere numeroso.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *