alpadesa
  
domenica 20 ottobre 2019
Flash news:   Lesioni e cornicioni a rischio crollo, intervento dei Vigili del Fuoco con Utc e Polizia municipale a Palazzo Piarulli ad Atripalda.FOTO Inchiesta scuole, il sindaco relaziona per quasi un’ora dinanzi al Consiglio di Istituto della “De Amicis-Masi”. La ds Carbone: «Siamo fiduciosi del lavoro svolto dalla Procura e attendiamo gli esiti». FOTO Domani al Parco Avventura percorso di Neuroeducazione ed Educazione Emozionale Mazzette per pilotare sentenze: arrestato il giudice tributario Mauriello e Casimiro Lieto L’amministratore unico Santoli ringrazia i tifosi Atripalda Volley, grande entusiasmo per la presentazione. Il sindaco Giuseppe Spagnuolo: “vanto per la città”. Foto Pena ridotta in Appello per l’ex assessore comunale Scuole cittadine a rischio, dopo gli avvisi di garanzia non chiuderanno l’”Adamo” e la “Masi”. Il sindaco oggi relaziona al Consiglio d’Istituto straordinario: «Assolutamente nessun rischio chiusura, non c’è elemento nuovo che possa portare a qualcosa di diverso» Al via la stesura del libro sulla XI Edizione del “Torneo Calcistico Stracittadino” del 2011 Scandone sconfitta nel derby casalingo con la Virtus Salerno. Foto

L’Avellino con De Vena e Matute batte l’Aprilia

Pubblicato in data: 27/3/2019 alle ore:20:29 • Categoria: Avellino CalcioStampa Articolo

Due dei pilastri della Calcio Avellino SSD, Alessandro De Vena e Kelvin Matute, mettono la loro firma sul successo per 2-0 dei lupi contro il Racing Aprilia. Nell’atteso recupero della 31esima giornata di LND, girone G, i biancoverdi con un goal per tempo riescono a portare a casa i 3 punti mantenendo sempre alto il livello di concentrazione e di gioco. La prima marcatura porta la firma di Alessandro De Vena, abile a colpire di testa un cross effettuato dal terzino classe 2000 Betti. Nella seconda frazione è invece Kelvin Matute, nel miglior momento degli avversari, a siglare il goal: l’eccezionale tiro da fuori area si insacca alle spalle di Saglietti, chiudendo di fatto la contesa.

“Sono molto soddisfatto, per la partita ed in generale per il momento che stiamo attraversando – ha detto Giovanni Bucaroma sono convinto che possiamo ancora migliorare. Non è ancora il tempo dei rimpianti, dei se e dei ma, dobbiamo giocarci le prossime sei gare e provare a vincerle tutte, come abbiamo promesso a noi stessi e ai tifosi”.

“Il mio goal? Arriverà” ha dichiarato invece Franco Da Dalt, titolare di fascia nel 4-4-2 di Mister Bucaro. “Sul mio tiro ho provato a calciare a giro, ma sono stato sfortunato. L’importante è stata la prestazione di tutti e la vittoria che ne è conseguita. Continuiamo così fino a fine stagione e poi tiriamo le somme”.

Tabellino

Calcio Avellino-Aprilia Racing 2-0

Marcatori: 10′ pt De Vena, 32′ st Matute.

Avellino (4-4-2): Viscovo; Betti, Morero (17′ st Dondoni), Dionisi, Parisi; Tribuzzi, Matute, Di Paolantonio (48′ st Buono), Da Dalt (37′ st Ciotola); De Vena (30′ st Gerbaudo), Sforzini (23′ st Alfageme).

A disp.: Pizzella, Mithra, Mentana, Omohonria.

All.: Bucaro.

Aprilia Racing (3-5-2): Saglietti; Sossai (18′ st Vasco), Rosania, Montella; Vitolo, Lapenna (18′ st Putti), Olivera, Luciani (18′ st Mastromattei), Carrozza; Corvia, Bosi (35′ st De Sousa).

A disp.: Manasse, Patti, Titone, Rocchino, Corelli.

All.: Selvaggio.

Arbitro: Scatena di Avezzano.

Assistenti: Parisi di Bari e Petracca di Lecce.

Ammoniti: 19u2032 pt Matute (comportamento non regolamentare), 19′ pt Lapenna, 34′ st Rosania, 50′ st Vasco (gioco scorretto);

Angoli 4-3;

Recupero: 1′ pt e 5′ st.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *