alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, i positivi in Campania sono 3.344 Coronavirus, trend costante in discesa in Irpinia: 1 solo caso oggi, a Teora. I contagiati sono 374 All’Azienda “Moscati” un container speciale per la sicurezza degli operatori del 118 dell’Asl e una nuova Tac per le attività nella Palazzina Alpi Coronavirus, scende il numero di morti: 542 rispetto a ieri Coronavirus, guarita e dimessa la prima contagiata di Atripalda Coronavirus, il gruppo consiliare “Noi Atripalda”: “chiarezza sulla distribuzione dei pacchi alimentari” Ciclismo, un altro pupillo doc dell’A.S.Civitas-ProfumeriaLucia: Carmine Iantosca Coronavirus, consegnati i primi kit per la diagnosi veloce del virus. Il medico Gerardo Piscopo: “primo screening sulle persone più esposte”. FOTO Addio a Maurizio Zito, tra gli architetti più creativi della Campania Coronavirus, in Campania sono 120 i positivi oggi: i tamponi sono stati 2.005. In totale i contagiati sono 3.268

Strisce blu lungo via Appia, pubblicata la delibera di Giunta che fissa l’ampliamento della sosta a pagamento

Pubblicato in data: 2/4/2019 alle ore:08:29 • Categoria: Attualità, Cronaca, ComuneStampa Articolo

Strisce blu lungo via Appia, pubblicata la delibera di Giunta che fissa l’ampliamento della sosta a pagamento ad Atripalda. Così come anticipato giorni fa dall’assessore al Traffico Mirko Musto, il provvedimento dell’esecutivo municipale stabilisce il pagamento, in via sperimentale, su ambo i lati del tratto che va dalla rotatoria della Maddalena di via Roma fino al passaggio a livello, nei pressi dell’imbocco per il raccordo autostradale Avellino-Salerno.
Nel nuovo tratto saranno applicate le stesse tariffe in vigore già in altro zone del territorio comunale e il primo quarto d’ora sarà gratuito.
La nuova area a pagamento sarà ricompresa nella Zona 4 per la quale i residenti e i titolari delle attività produttive potranno richiedere la stipula delle convenzioni.
Ci saranno però due tratti di strada dove sarà consentita la sosta gratuita a parcheggio libero: sul lato sinistro di via Appia, in direzione Avellino, da sotto il cavalcavia della Variante Sette bis fino all’altezza della farmacia Santa Rita (civico 37). Strisce blu anche nel parcheggio di via Appia ubicato di fronte la farmacia “Santa Rita”. Sosta libera di nuovo dall’incrocio con via Teodoro Mommsen fino allo stallo di sosta antecedente  il civico 61. Poi da qui ripartiranno le strisce blu fino a giungere al passaggio a livello.
Per questo nuovo tratto di sosta a pagamento sarà necessaria l’installazione di una decina di parcometri. L’installazione delle nuove colonnine lungo via Appia segue quella già avvenuta in via Aldo Moro e nel parcheggio antistante il liceo scientifico “De Caprariis”. Si dovrà anche procedere al rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale.
In arrivo anche l’installazione di nuovi modelli di parcometri che consentiranno il pagamento del ticket con bancomat, carte di credito o cellulare. Parcometri di nuova generazione che saranno collocati non solo nelle nuove aree di  sosta ma che andranno a sostituire anche quelli già operanti nelle zone del centro città.
Nuovi parcometri sui quali nei giorni scorsi si è abbattuta l’Ipotesi truffa sui ticket per la sosta a pagamento con l’indagine aperta dal Comando di Polizia Municipale.
Alla base della presunta truffa la conoscenza di una combinazione che utilizzata in sequenza, premendo in successione i tasti della pulsantiera della colonnina, avrebbe consentito la stampa di ticket con importo a zero validi per la durata di quattro ore, senza aver pagato neanche un euro.
Una combinazione simile a quella già utilizzata dagli automobilisti per poter usufruire dei primi quindici minuti di sosta gratuita premendo prima il pulsante rosso e poi quello verde per il rilascio di uno scontrino a zero per la durata massima di 15 minuti.
Un “escamotage” che avrebbe prodotto danni alle casse comunali e sul quale si attende che si faccia piena lucea al più presto.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 3,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *