alpadesa
  
Flash news:   Il sindaco Carullo consegna un riconoscimento alla redazione di MercoglianoNews e AtripaldaNews Spareggio play out, l’Abellinum Calcio retrocede in Seconda Categoria Europee 2019, M5S primo partito ad Atripalda con il 28,57%. Seguono il PD al 24,23% e la Lega al 20,94%. FOTO e DATI Europee 2019, urne chiuse: ha votato in città solo il 44,05% degli elettori. Al via lo spoglio Maffezzoli: “orgoglioso di ciò che abbiamo fatto, ringrazio i ragazzi” Termina a Gara-5 l’avventura ai playoff della Sidigas Avellino Europee 2019, ancora affluenza bassa alle ore 19: solo il 28,81% dopo il flop mattutino Europee 2019, urne aperte: alle ore 12 ha votato appena il 7,76% in città La Giunta del sindaco Geppino Spagnuolo approva il Rendiconto di gestione 2018: disavanzo di amministrazione pari a 1.767.831,52 euro Le calciatrici di Spartak si aggiudicano il “V Memorial Rita Mazza”. Foto

Trieste vince all’overtime

Pubblicato in data: 10/4/2019 alle ore:09:58 • Categoria: Avellino BasketStampa Articolo

Niente da fare per la Sidigas Scandone Avellino che cede 96-97 all’Alma Trieste dopo un over time. I biancoverdi di coach Vucinic in controllo della gara nei primi due quarti, hanno pagato un terzo quarto dove l’attacco irpino ha fruttato appena 13 punti contro i 25 degli avversari. Nonostante la sconfitta sono quattro gli uomini in doppia cifra per Avellino con Sykes autore di 29 punti ed Udanoh con 10 punti e 13 rimbalzi, buona la prova anche di Campogrande con 13 punti e 13 di valutazione.

Primo quarto (26-19): Tutto pronto alla palla a due del posticipo della 25esima giornata di Legabasket Serie A: coach Vucinic inizia con Sykes, Harper, Nichols, Green e Udanoh; coach Dalmasson replica con Wright, Dragic, Sanders, Da Ros e Knox. Si inizia subito forte sotto le plance, con i primi minuti che vedono le due formazioni segnare prevalentemente dai rispettivi pitturati: per la Sidigas si mette subito in ritmo tutto lo starting five, mentre i biancorossi feriscono i lupi con la fisicità di Knox. Harper ruba palla e va a schiacciare in contropiede per il 14-6: coach Dalmasson ricorre subito al time-out. Knox continua a spadroneggiare nell’area piccola, ma Avellino mantiene il vantaggio con il parziale di 5-0 dovuto alla bomba di Campogrande e al 2/2 ai liberi di Sykes (21-13). Reazione di Trieste, che trova 7 punti consecutivi intervallati solo dal layup di Sykes (23-17), sulla palla persa di Filloy e il contropiede di Cavaliero che vale il -4 ad un minuto dal termine del primo quarto, coach Vucinic spende il primo time-out della gara. Il periodo termina con la bomba di Sykes sul fotofinish (26-19).

Secondo Quarto (50-38): Mosley apre il secondo quarto con una schiacciata, per Avellino replica Campogrande con la tripla. Mini-break biancorosso di 4-0 firmato da Cavaliero e Da Ros prontamente annullato dal contro-parziale della Sidigas di 6-0 grazie alle triple di Filloy e Campogrande (35-25 a 6:40 dall’intervallo lungo). I biancoverdi continuano ad allungare, grazie ad un Campogrande in ottima forma, che prima ruba palla e poi va a scrivere il suo 13esimo punto a referto, alle triple di Filloy e Harper: è parziale di 10-2 per Avellino a metà quarto. L’Alma prova a ridurre le distanze col parziale di 6-0, Nichols ricaccia il tentativo con il tiro da due, ma ancora Strautins è abile a conquistarsi fallo mentre tira da tre, mettendo a segno i liberi a disposizione (47-36). Sykes trova tre punti consecutivi, ma è di nuovo Strautins a mettere in difficoltà la Sidigas con la schiacciata del 50-38, con cui si chiude il secondo periodo.

Terzo Quarto (63-63): Nichols segna dalla media, Trieste si affida a Wright e Mosley per tornare sotto. Ancora Nichols realizza da dentro l’area mentre Udanoh serve Harper che non sbaglia (56-44). L’attacco di Avellino si blocca con il solo Udanoh a segnare, Trieste ne approfitta e piazza il break: tripla di Sanders, mentre Dragic e Wright realizzano in penetrazione e Vucinic chiama time-out (58-53). Sanders piazza un’altra tripla portando Trieste a -2. I liberi di Sykes e Udanoh danno respiro ad Avellino ma Dragic impatta da tre (61-61) per la parità ed è poi Knox a regalare il primo vantaggio all’Alma, con il terzo quarto che termina sul layup di Sykes che decreta il 63 pari.

Quarto quarto (87-87): Per Trieste sale in cattedra Fernandez, che trova due canestri consecutivi intervallati dalla bomba da tre di Green. A poco meno di 7 minuti dal termine del match, è scambio di vantaggi tra le due formazioni, prima con il 2+1 di Sykes, poi con Dragic e poi ancora con Sykes e Green (72-70). Sanders e Knox combinano per 4 punti, ci pensa Nichols a mettere la toppa per la nuova parità (75-75 a 4′ dalla fine). Trieste non molla e rifila il pesante parziale di 5-0 con Cavaliero e Knox nel momento cruciale del match: coach Vucinic corre ai ripari chiamando time-out. Trieste segna ancora con Fernandez, la Sidigas si sblocca con le magie in penetrazione di Sykes che valgono il -3 biancoverde (79-82 con 1:39 mancanti). Sykes è il più in palla dei suoi, firma il punto numero 27 della sua partita sempre in layup, Wright controbatte nella sua metà campo ma Nichols realizza il tap-in dell’83-84. Sanders a 22” dalla fine mette in difficoltà i biancoverdi con la tripla del +4. Gli ultimi istanti sono adrenalina pura, con Sykes che prima conquista fallo e mette a segno i liberi e poi con la super difesa della Sidigas, che costringe Trieste alla palla persa sulla rimessa. Harper segna in arresto e tiro per l’87 pari, mandando il match ai supplementari.

Overtime (96-97): Dragic recupera palla a centro campo e corre in contropiede per l’87-89, Sanders fa 2/2 ai liberi e Green segna alla stessa maniera (89-91). Entrambe le squadre sono a bonus, si segna solo dalla lunetta: Nichols fa 1/2 e riporta la Sidigas a -1. Udanoh appoggia a tabella riportando momentaneamente Avellino in vantaggio, ma Dragic lo annulla con la tripla del 92-94. Ancora Udanoh dalla linea della carità con il 2/2, mentre dall’altra parte del campo Green commette il 5u00b0 fallo e manda in lunetta Mosley, che fa 1/2 (94-95). Harper segna entrambi i liberi e Dragic segna in penetrazione lasciando 7” sul cronometro e dando l’ennesimo vantaggio a Trieste (96-97). Sykes in penetrazione tenta di conquistare fallo, che non gli viene fischiato e il match va a Trieste.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (No Ratings Yet)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *