alpadesa
  
Flash news:   Uccise la moglie con arnese da falegname, si impicca in cella a Torino 64enne originario di Atripalda Trova uno smartphone e chiede 30 euro per la restituzione: denunciato per tentata estorsione 60enne di Atripalda Laurea in Tecniche di Radiologia Medica: auguri alla dottoressa Angela Penza Natale 2019, Amministrazione in campo per le luminarie in centro città Via Melfi ad Atripalda chiude al traffico per un mese a causa di lavori urgenti sulle facciate laterali di Palazzo Del Gaudio Al via la vendita dei biglietti per Avellino-Potenza Domani 30° anniversario della caduta del Muro di Berlino Si è sciolto il Direttivo della Curva Sud Avellino Il gruppo consiliare “Noi Atripalda” incalza il sindaco sul Distretto Asl di Atripalda a rischio smobilitazione Controlli e sequestri dei Carabinieri Forestali di Avellino in supermercati di Atripalda e Mercogliano

Al via il bando per attrezzare Parco delle Acacie ad ospitare il mercato riunificato

Pubblicato in data: 27/4/2019 alle ore:08:00 • Categoria: AttualitàStampa Articolo

Al via il bando per attrezzare Parco delle Acacie che dovrà ospitare il mercato riunificato. A disposizione ci sono circa 100mila euro ottenuti dal Comune del Sabato con il Decreto Salvini che l’Amministrazione Spagnuolo ha deciso di utilizzare per attrezzare l’area di via Ferrovia che dovrà ospitare tutte le bancarelle della fiera settimanale del giovedì e che richiederà tre tipi di interventi: sistemazione e messa in sicurezza della pavimentazione del parco, realizzazione di tre nuovi ingressi carrabili e installazione nell’area di sosta esterna degli accessi per acqua e luce.

«Si rende necessario provvedere all’affidamento dei lavori in oggetto al fine di mettere in sicurezza l’esistente piazzale del parco che presenta, nel piano di calpestio, fenomeni di sconnessione e ammaloramento, mediante la stesa di un tappeto di usura in conglomerato bituminoso sulla preesistente pavimentazione» si legge nella determina di settore. L’apertura delle offerte è fissata, in seduta pubblica, per giovedì 2 maggio alle ore 9,30, presso la sede dell’Ufficio tecnico comunale.

L’affidamento dei lavori, per un importo di 80.295,00 euro (Iva esclusa), avverrà mediante “trattativa diretta” sul portale telematico MePA, procedendo all’acquisizione di preventivi con le modalità fissate nell’avviso per indagine di mercato.

Il bando, con affidamento diretto, segue l’incontro svoltosi prima di Pasqua presso l’Ufficio tecnico comunale di piazzetta Pergola, quando i rappresentanti  dei commercianti non a posto fisso della fiera settimanale hanno potuto visionare planimetrie e foto dello studio realizzato dal geometra Felice De Ciccio dell’Utc e voluto dall’Amministrazione comunale per procedere prima dell’estate ad unire tutti gli ambulanti nel parco delle Acacie e nell’area antistante adibita a parcheggio, in modo da consentire la riapertura al traffico veicolare di via San Lorenzo che sarà liberata dalle bancarelle e utilizzata lungo i lati per la sosta delle auto degli utenti della fiera.
L’accorpamento interesserà circa 130 operatori commerciali in tutto che saranno così posizionati: 37 alimentaristi (settore food) saranno collocati all’esterno di parco Acacie, nell’area parcheggio. Nelle piazzole all’interno del parco, una volta riqualificato, verranno sistemati 87 operatori del settore “no food”. Sempre all’interno del parco anche i circa 10 agricoltori.
Lavori che, così come promesso dal sindaco agli operatori del mercato, saranno effettuati nel giro di un paio di mesi senza arrecare disagi allo svolgimento della fiera settimanale. Lavori che partiranno prima del 15 maggio. Il primo cittadino ha ribadito nella riunione che si tratta di una sistemazione provvisoria in attesa di uno studio definitivo sul ritorno del mercato nel centro città, non appena ci sarà l’ultimazione dei lavori di rinaturalizzazione del fiume Sabato.

Print Friendly, PDF & Email

Random Posts

Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!
1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars (1 votes, average: 1,00 out of 5)
Loading...


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Una replica a “Al via il bando per attrezzare Parco delle Acacie ad ospitare il mercato riunificato”

  1. Benito ha detto:

    Che presa in giro. Spenderebbero 100 mila euro dei contribuenti per un sistemazione temporanea. Con la stessa cifra sistemavano definitivamente il mercato in piazza, visto che i lavori di sistemazione del letto del fiume Sabato, non interferiscono in alcun modo con l’accessibilità della piazza. In questo modo la volontà popolare viene ignorata per l’ennesima volta. Pagliacci.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *