alpadesa
  
Flash news:   Coronavirus, da lunedì 18 gennaio in presenza anche la terza classe della Primaria Attentato intimidatorio, pressing sul sindaco delle opposizioni. Landi: ”il tavolo in Prefettura doveva chiederlo lui” Bomba carta in città, Idea Atripalda: “cultura e comunicazione come antidoto alle violenze” Molestie al prete di Atripalda: condannati gli autori Nuovi parcometri ad Atripalda, l’opposizione “Noi Atripalda” boccia il bando: «un spreco per la città» Coronavirus, un nuovo contagio ad Atripalda Bomba carta alla Formaggeria, l’ex sindaco Paolo Spagnuolo: “atto vile, bisogna lavorare in sinergia. L’Amministrazione dia vita ad iniziative culturali forti” La formaggeria riapre a 24 ore dal raid, Luca: “Siamo forti, andiamo avanti come se nulla fosse” Esposto per i concorsi a premi in città, scatta la solidarietà bipartisan ad Atripalda Riparte l’Infanzia e le prime classi affollate della Primaria di Atripalda. L’assessore Nazzaro: “ha prevalso il senso di responsabilità”. Dubbi della minoranza

Serie B, l’Atripalda Volleyball sfiora la rimonta: Marcianise vince solo al tie-break

Pubblicato in data: 1/5/2019 alle ore:13:08 • Categoria: Pallavolo Atripalda

Grande prova dell’Atripalda Volleyball che nell’ultima gara casalinga della stagione conquista un punto contro Marcianise arrendendosi solo ad un tie – break infinito. Una gara dai due volti per i biancoverdi che prima vanno sotto per due a zero e poi sfiorano la clamorosa rimonta svanita dopo aver avuto due palle per vincere la gara. Inizialmente mister Romano deve fare i conti con un approccio sbagliato dei suoi alla gara infatti la formazione biancoverde cede nel primo set 25 a 9 apparendo fuori dalla gara e già in vacanza. Poi nel secondo set si vedono timidi segnali di ripresa con Marcianise che è sempre davanti nel punteggio ma deve sudare più del previsto per vincere con il punteggio di 25 a 17. Poi Atripalda cambia letteralmente volto e la squadra di Romano guidata da un ottimo Salerno, in giornata di grazia, conquisti il terzo e quarto set con il punteggio di 25 a 17. Si va al tie-break e Marcianise sembra subire la veemenza dei giocatori biancoverdi che sull’8 a 3 sembrano avere la partita in pugno. Ma proprio sul più bello Atripalda ha un passaggio a vuoto fatale che fa rientrare in partita i casertani che agganciano De Prisco e compagni. Ciò nonostante gli atripaldesi hanno l’opportunità di chiudere la gara con due palle match ma vengono prontamente annullate da Flaminio e compagni che chiudono 20 a 18. Una bella prova d’orgoglio per i biancoverdi che escono tra gli applausi. Ora ai biancoverdi rimane l’ultima giornata sabato prossimo a Casarano dove chiuderanno, si spera in bellezza, il campionato.

Intanto belle notizie arrivano dai piccoli dell’under 16 che battendo prima in semifinale l’Olimpica e poi in finale l’Interserinese al tie-break si laureano campioni provinciali e martedì in casa disputeranno la prima fase del livello regionale dove affronteranno alle ore 19,30 Sorrento. Mentre la gara di ritorno ci sarà il 2 maggio. In bocca al lupo ragazzi

Print Friendly, PDF & Email
Ti È piaciuto questo articolo? Votalo adesso!


Non saranno pubblicati commenti offensivi, diffamanti o lesivi della dignità umana e professionale di amministratori, politici o semplici cittadini. La redazione di AtripaldaNews si riserva la possibilità di pubblicare solo parte del contenuto, procedendo a tagliare le frasi offensive. Invitiamo i nostri lettori, nel rispetto delle regole di una società civile, a firmare con nome e cognome i propri commenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *